Xbox One sembra proprio beneficiare col taglio a Kinect e quindi al prezzo, inferiore di ben 100€/$. Ad assicurarlo Tony Bartel, presidente di Gamestop, che senza mezzi termini ha svelato che i propri Store si stanno finalmente riempiendo di prenotazioni negli USA.

La clientela statunitense sembra proprio apprezzare l’ennesimo dietrofront di Microsoft e la console a 399$/€ sembra ingolosire molti, come lo stesso Bartel ha dichiarato:

Senza dubbio stiamo già vedendo nei nostri store con i programmi di prenotazione.. c’è una domanda più consistente come conseguenza  del calo di prezzo. La buona notizia è che venderemo molte più unità, che vuol dire molti più software da vendere“.

Infatti Gamestop incassa principalmente dal software più che dall’hardware, i cui ricavi sono praticamente irrisori.

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome