“Nuove categorie di prodotto”. Ecco cosa ci aspettiamo da Apple nel 2014. Smartwatch o nuova piattaforma televisiva, sembravano questi i settori su cui a Cupertino avevano investito gran parte del loro tempo e denaro, e probabilmente lo saranno. Tuttavia, in base ad un rumor trapelato ieri sulle pagine del Financial Times, la Mela presenterà alla WWDC 2014 una piattaforma dedicata alla domotica.
Saranno interessati iPhone, iPad ed Apple TV, ma anche produttori di terze parti che provvederanno a sviluppare dispositivi utili alla gestione e al controllo della casa in maniera automatica, il tutto sotto un unico brand. In realtà questo settore esiste già, ma i dispositivi esistenti vengono gestiti da diverse app e non comunicano affatto tra di loro. Apple introdurrà una piattaforma unificata e metterà al centro di tutto i propri idevice. Si tratta di una novità gradita, e se negli USA questo tipo di prodotti risultano già ben integrati nella quotidianità, in Europa e, in particolar modo in Italia, l’ingresso in campo di Apple porterà ad aumentarne l’interesse da parte dell’utenza.

La settimana prossima, in occasione del keynote d’apertura della WWDC 2014, molto probabilmente Apple presenterà la nuova versione del proprio sistema operativo mobile, iOS 8. Una delle funzionalità principali dovrebbe essere l’applicazione Healthbook, una specie di hub per coloro che utilizzano il cellulare per tenere traccia dei movimenti e dei parametri vitali. Dell’applicazione abbiamo a lungo parlato negli scorsi mesi: secondo molti potrebbe funzionare in coppia con l’iWatch e dovrebbe registrare la frequenza respiratoria, l’idratazione, la pressione sanguigna, il livello di zucchero nel sangue, la saturazione dell’ossigeno e le ore di sonno. Quest’oggi sul canale ufficiale YouTube ConceptsIphone è stato pubblicato un video concept di Healthbook, che mostra l’applicazione all’opera. Ovviamente non si tratta di un video ufficiale, quindi il design e le varie funzioni potrebbero essere diverse rispetto a quelle mostrate nel video presente in calce, ma fornisce comunque degli spunti interessanti e mostra ciò di cui abbiamo parlato nelle ultime settimane.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=q0HkWgmeIlc]

Via

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome