“Wonder Woman” continua ad essere il successo rivoluzionario di cui la DC Films aveva bisogno in quanto il film oltre lo straordinario successo cinematografico è il quarto più venduto in home video dello scorso anno, oltre ad essere il secondo per incassi generati dalle vendite.

I numeri importanti ci indicano che finora “Wonder Woman” ha incassato 94,8 milioni dopo lo splendido successo cinematografico (superando l’originale Spider-Man senza considerare l’inflazione), il che significa che con i 149 milioni di budget si tratta è di gran lunga il film più redditizio del DC Extended Universe. In termini di lordo è solo dietro a “Moana” di Disney, che ha incassato 115,4 milioni di dollari.

In termini di vendite grezze tra DVD e Blu-Ray, “Wonder Woman” è stata battuta da “Moana”, “La Bella e La Bestia” e “Rogue One: A Star Wars Story”, insomma tutte le uscite Disney. Il film di Patty Jenkins ha preso il sopravvento su questi ultimi due, il che significa che più persone hanno a sborsato qualcosina in più per la versione Blu-Ray del film rispetto al remake di Disney o per lo spin-off di Star Wars.

Wonder Woman 2 è attualmente in programma per essere rilasciato nelle sale l’1 novembre 2019.

Torna la regista Patty Jenkins che dirigerà, co-scriverà e produrrà il sequel di Wonder Woman con il co-sceneggiatore de “I Mercenari” Dave Callaham, che ha firmato per realizzare il film basato su un trattamento di Jenkins e il direttore creativo della DC, Geoff Johns. I dettagli della trama per il sequel di Wonder Woman sono attualmente segreti, anche se si rumoreggia che il film seguirà la Principessa delle Amazzoni durante la Guerra Fredda nell’Unione Sovietica anni ’80.

Leggi anche – La Recensione e Videorecensione del film originale

– Per tutti gli altri dettagli, vai alla scheda del film

VIA