Il CCO di DC Geoff Johns ha svelato le prime novità di Wonder Woman 2, con logo e la conferma del setting

Per Wonder Woman 2 torna la regista Patty Jenkins con un compenso più alto che dirigerà, co-scriverà e produrrà il sequel di Wonder Woman con il co-sceneggiatore de “I Mercenari” Dave Callaham. Questi lo ha realizzato basandosi sul trattamento di Jenkins e il direttore creativo della DC, Geoff Johns. Il film seguirà la Principessa delle Amazzoni durante gli anni ’80 e in questo ci vengono in soccorso dei domini che lo studio ha recentemente registrato.

Quest’oggi proprio il CCO ed ex-presidente di DC Film nonché co-sceneggiatore della pellicola, Geoff Johns, ha aggiornato la sua foto di copertina di Facebook. Ebbene l’immagine non solo ha rivelato il logo del sequel, ma ci dà una data precisa in cui sarà ambientato. Il testo nell’immagine recita: “WW84“, suggerendo che Wonder Woman 2 si terrà 67 anni dopo il primo film del 1917 durante la Prima Guerra Mondiale. Tra i produttori anche Zack Snyder e Deborah Snyder, moglie e sua partner di produzione, la quale ha pubblicato la foto sull’account Vero.

Con uno dei tanti domini online registrati per il sequel tra cui “wonderwoman1984.com”, Johns potrebbe averci rivelato anche il titolo del sequel DC, ovvero Wonder Woman 84. Qualora non fosse questo potrebbe essere il titolo di produzione a conferma che il film si svolgerà nel 1984.

Anche la regista Patty Jenkins ha aggiornato la sua immagine di copertina twitter con lo stesso logo:

Wonder Woman 2

Inoltre Gal Gadot ha pubblicato una foto da una sua sessione di allenamento per il sequel:

Inoltre c’è chi a tempo di record ha già realizzato un teaser poster fan-made niente male:

Mentre Bosslogic ha realizzato una versione pop del personaggio in questo poster fan-made:

Kristen Wiig vestirà i panni del villain principale del film, Cheetah, basato sulla versione di Barbara Ann Minerva dei fumetti. La star di Narcos e Il Trono di Spade, Pedro Pascal, si è unito al cast del film in un ruolo chiave.

Wonder Woman 2 è impostato per l’uscita nelle sale di tutto il mondo l’1 novembre 2019.

 

VIA

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome