Legendary Entertainment è vicina a stringere un nuovo accordo di distribuzione col suo precedente partner, Warner Bros.

Legendary Entertainment è vicina a porre fine al suo rapporto con l’attuale partner di distribuzione, Universal Studios, per tornare ai loro ex distributori, Warner Bros.

Leggi anche – Il Cavaliere Oscuro quasi Rating-R e creazione Joker Heath Ledger [VIDEO]

Variety ha rivelato che Legendary ha avviato le trattative con Warner Bros. e porre fine al loro attuale accordo con Universal per ricongiungersi nuovamente col primo. Legendary è stata affiliata di Warner Bros che ha utilizzato la compagnia per la distribuzione delle proprie pellicole tra il 2005-2013. Ricordiamo i film di Christopher Nolan, da Inception a il Cavaliere Oscuro per finire con L’Uomo d’Acciaio di Zack Snyder.

Le due società hanno rotto pubblicamente dopo tensioni tra l’ex fondatore di Lengendary Thomas Tull e l’ex chief di Warner Bros., Jeff Robinov. Da quel momento, entrambe le compagnie hanno trovato nuove leadership ma adesso le seconde nozze sono ormai prossime a partire da Godzilla: King of The Monsters e Detective Pikachu.

Vedi anche – Godzilla: King Of The Monsters – il trailer del Comic-Con

Ma questa volta l’accordo sarà diverso per entrambe le parti. Le attuali voci suggeriscono che il nuovo accordo tra i due colossi dell’intrattenimento vedrebbe Legendary pagare una commissione alla Warner Bros. in cambio della distribuzione dei loro film con la Warner Bros che investirà nelle pellicole della compagnia.

Si tratta di una corposa differenza rispetto al precedente accordo tra i due che vedeva Warner Bros. solo finanziatore di Legendary senza ricevere nulla in cambio. Evidentemente l’ingresso di Toby Emmerich che ha rivoltato l’azienda da cima a fondo riuscendo a ottenere per la seconda volta nella storia dello studio i 5 miliardi di incassi in un anno, non poteva non ingolosire Legendary.

Leggi anche – The Batman: script dopo il Labor Day, riprese metà 2019

Universal è ugualmente tranquilla nonostante la possibile perdita di Legendary. Qualsiasi franchise infatti prodotto con la compagnia resterà a Universal. Questo include Jurassic World.