Le trattative per la buona uscita di James Gunn sono complicate e nel frattempo Warner Bros. ha già fatto palese il suo interesse

Era solo questione di tempo prima che altri grandi studi, come Warner Bros., allungassero lo sguardo verso la situazione che sta avvenendo tra Disney e James Gunn. Nonostante il rinvenimento di tweet controversi che hanno portato al licenziamento di James Gunn dal franchise dei Guardiani della Galassia per i Marvel Studios, grossi studi concorrenti sono interessati a metterlo sotto contratto.

Leggi anche – Ruby Rose interpreta Batwoman nella Serie TV di The CW

James Gunn sarebbe già stato avvicinato da “diversi grandi produttori e dirigenti“. Uno che ha scelto di rimanere anonimo ha confessato “lavorerei con lui in un batter d’occhio“. Il problema è che Gunn non può ancora impegnarsi in trattative per un altro progetto fino al distacco definitivo con Disney. Infatti un altro produttore ha confermato quanto detto, “non possiamo portargli nessun progetto finché la questione con Disney non sarà risolta.

I dirigenti in questione sono rimasti anonimi ma poche righe dopo The Hollywood Reporter dichiara che “I principali player si sono detti interessati ai servizi di James Gunn, tra cui Warner Bros., che ha i suoi film di supereroi che si oppongono a Disney e Marvel con DC Entertainment.

Leggi anche – Black Mask confermato cattivo di Birds of Prey

La situazione tra Disney e Gunn non si è ancora risolta perché le trattative per la buona uscita sono “complicate“. Infatti la Casa di Topolino potrebbe comunque riconoscere a Gunn tra i “7 milioni e i 10 milioni di dollari“. Ma per alleggerire la situazione starebbe trattando il mantenimento della sua sceneggiatura per Guardiani 3 e il suo coinvolgimento in progetti futuri dei Marvel Studios. Però non sappiamo ancora se come regista o semplicemente come sceneggiatore/ produttore lontano dai riflettori. “Infatti non è stato emesso un verdetto finale” sotto questo aspetto “e le conversazioni con la Marvel sono ancora in corso.” Intanto Warner Bros. si frega le mani.

James Gunn aveva finito di scrivere la sceneggiatura per il terzo film di Guardiani della Galassia , che avrebbe dovuto iniziare la produzione all’inizio del prossimo anno per un’uscita nelle sale a maggio 2020.