L’ultimo week-end appena concluso ha visto Venom superare l’ambito traguardo del mezzo miliardo di dollari incassando 508 milioni

Sta per concludersi un ottobre incandescente al box-office grazie al Venom di Tom Hardy. Nonostante la bocciatura della critica il pubblico ha apprezzato la pellicola di Ruben Fleischer. Il film Sony Pictures ha infatti superato il traguardo del mezzo miliardo con oltre 508 543 milioni incassati in tutto il mondo dopo quattro cinque weekend nelle sale.

Venom con un budget di 100 milioni è destinato a non fermarsi qua. È stato approvato di recente il suo rilascio in Cina previsto per il 9 novembre ed è atteso pure in Giappone. L’Asia è divenuta un fan-base enorme per i film Marvel. Per fare un esempio Spider-Man: Homecoming aveva incassato 116 milioni di dollari in Cina e Avengers: Infinity War addirittura 359,5 m.

A questo punto Venom ha l’opportunità secondo quanto segnala The Wrap di raggiungere l’ambita fascia globale dei 700 / 750 milioni di dollari. Il film potrebbe così superare Justice League mettendosi nella scia di due note pellicole dei Marvel Studios. In particolare Captain America: The Winter Soldier (714 milioni) o se dovesse addirittura superare le aspettative Guardiani della Galassia (773 milioni).

Sony è dunque pronta non solo a dar vita al sequel con Carnage della nemesi dell’Uomo Ragno ma anche ad avviare il prima possibile il suo universo condiviso. Infatti è stato confermato di recente dopo Venom l’inizio della produzione di Morbius: Il Vampiro Vivente con Jared Leto per febbraio 2019. Inoltre lo studio pubblicherà in dicembre il film d’animazione Spider-Man: Un Nuovo Universo dandoci una visione diversa sull’Uomo Ragno.

VIA