Ieri Samsung ha presentato alla stampa americana un prototipo di tablet con due nuove ed interessanti caratteristiche. La prima è un nuovo processore dual core l’Exynos 5 da 2 GHz, costruito con processo produttivo a 32 nm (rispetto ai 45 nm della generazione precedente) caratteristica che consente un risparmio energetico del 40 per cento.
La seconda caratteristica è lo schermo da 11,6 pollici con una risoluzione WQXGA da 2560X1600 pixel, giusto per fare un raffronto, lo schermo dell’iPad 3 dovrebbe avere una risoluzione QXGA ovvero 2048X1535 pixel con display da 10,1 pollici. Queste caratteristiche potrebbero dare vita ad un vero e proprio tablet questo febbraio al Mobile World Congress di Barcellona.

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome