Brenton Thwaites che nella serie tv DC Universe, Titans, interpreta Robin svela perché il suo personaggio non voglia più sentir parlare di Batman

Quando il primo trailer della nuova serie Titans di DC Universe ha debuttato durante il Comic-Con di San Diego a luglio, molti sono stati colti alla sprovvista dal tono spigoloso della serie. In particolare si è toccato il limite quando in quel filmato Robin (Brenton Thwaites) ha pronunciato l’ormai nota frase, “Fan***o Batman“.

Leggi anche – Deadpool 2: la versione natalizia è un’idea di Ryan Reynolds

La famigerata linea di dialogo pronunciata da Robin si è trasformata addirittura in un meme tra i fan di DC, e molti sono rimasti confusi sul motivo per cui Robin abbia tutto quel risentimento nei confronti del Cavaliere Oscuro. Ebbene, lo stesso Brenton Thwaites ha recentemente confermato perché Robin pronunci quel “F**k Batman“.

Secondo Thwaites, il Batman che esiste  nell’universo di Titans è un killer a sangue freddo ricordando molto un piccola parentesi del Batman di Ben Affleck dopo l’ingresso in scena dell’Uomo d’Acciaio a Metropolis contro Zod.

Leggi anche – Joaquin Phoenix guida un gruppo di clown nelle nuove foto di Joker

Ecco di seguito cosa ha dichiarato Thwaites:

Batman è un assassino e Robin vuole andarsene. L’idea è che non voglia diventare lui stesso un assassino e pensa che anche se ci sono persone cattive queste non meritino la morte. Lui pensa che quando si uccida qualcuno si superi il limite e si diventi cattivi quasi come loro, quindi è abbastanza chiaro che prima dell’inizio di questa serie Batman abbia oltrepassato il limite e stava insegnando al mio personaggio a fare la stessa cosa e [Dick] sta cercando di staccarsi da tutto ciò. 

Di recente sono uscite le prime positive reazioni su Titans e lo studio lo ha immediatamente rinnovato per una seconda stagione.

VIA