Anche se il film DC di Matt Reeves, The Batman, sarà ispirato a Batman: Anno Uno di Frank Miller, non sarà propriamente una rivisitazione dell’origine dell’eroe.

Leggi anche – Pinguino non sarà il cattivo di Birds Of Prey ma di The Batman

Ieri sono arrivate le prime importanti novità che confermano le precedenti indiscrezioni su come Matt Reeves stia lavorando. Sappiamo che il suo ingresso è stato travagliato perché prima di tutto ha chiesto il pieno controllo creativo a DC Films. Dopo due settimane senza firma alla fine lo studio si è convinto ma si è ritrovata con una storia totalmente diversa rispetto a quella scritta da Ben Affleck.

Infatti il primo atto avrebbe un Batman molto giovane e Matt Reeves avrebbe preso ispirazione dal fumetto di Frank Miller. Solo che in molti ieri hanno pensato potesse diventare una sorta di replica di Batman Begins. Ma c’è una grande differenza tra l’adattamento e la creazione di qualcosa ispirato al fumetto.

Leggi anche – Justice League: era a inizio film la battaglia del ritorno di Superman

KC Walsh di Geek WorldWide infatti ha spiegato su Twitter che The Batman non ripercorrerà l’anno di origine dell’eroe ma vedremo il Cavaliere Oscuro nel suo secondo o terzo anno di attività:

Non è una storia di origini, avete interpretato male, saranno i suoi primi anni, tipo il 2° o il 3° anno come Batman, non sarà il primo anno e non ripercorrerà la sua origine o tutta quella roba, è solo uno dei suoi primi importanti incontri con un “cattivo”.

Leggi anche – Batman: Hush – annunciato il film animato, uscita estate 2019

KC Walsh ha inoltre confermato che entro la fine dell’anno inizieranno i casting:

I casting inizieranno a breve, stanno cercando un attore tra i 25-30, magro e alto, qualcuno in grado di costruire un franchise, potremmo avere novità a ottobre, ma le notizie potrebbero non arrivare prima di dicembre.

VIA [1,2]