Warner Bros. che vorrebbe ingaggiare una terza regista per il DCEU con Supergirl e nel frattempo decide lo studio per le riprese di The Flash

Dopo il successo di Wonder Woman di Patty Jenkins, Warner Bros. si è presto affrettata a presentare ulteriori progetti cinematografici con protagoniste e registe donne. Recentemente è stato annunciato New Gods con Ava DuVernay, inizieranno molto presto le riprese di Birds of Prey con Caty Yan e proprio pochi giorni fa è stato annunciato lo sviluppo del film di Supergirl – proprio mentre sono iniziate ufficialmente le riprese dello show televisivo targato The CW.

Proprio quest’ultima pellicola manca ancora di un regista e secondo quanto ha rivelato Deadline lo studio starebbe seriamente prendendo in considerazione l’idea d’ingaggiare una terza regista per il suo universo condiviso. Mentre Patty Jenkins è già al lavoro sul sequel, Wonder Woman 1984, stiamo assistendo a una tendenza di studios come Warner Bros. che cercano sempre più d’impiegare registe donne per i loro franchise.

Inoltre Christopher Marc di Omega Underground ha annunciato che le riprese del film di The Flash con Ezra Miller, dopo la recente conferma del periodo, si terranno per l’esattezza ai Leavesden Studios di Warner Bros. nel Regno Unito. Si tratta di uno studio che il giovane attore conosce molto bene per averci lavorato in Justice League e i due film di Animali fantastici. Le pellicola se tutto va bene dovrebbe uscire a metà 2020.

Infine direttamente dal Regno di Atlantide ci arriva il primo Spot TV ufficiale di Aquaman con Jason Momoa in uscita l’1 gennaio 2019 in Italia.