L’attore Jeremy Jordan, Winslow “Winn” Schott Jr in Supergirl, ritorna a Broadway questo autunno

Secondo Deadline, la star di Supergirl Jeremy Jordan (Winslow “Winn” Schott Jr.) sta entrando a far parte del cast di Broadway di American Son, una commedia scritta da Christopher Demos-Brown che segue una coppia interrazziale separata che cerca di trovare il proprio figlio scomparso di 18 anni. Jordan interpreterà l’ufficiale Paul Larkin, determinando il suo primo ruolo a Broadway in un non-musical e dando uno stop alla sua avventura in Supergirl. Ecco cosa ha dichiarato l’attore:

Sono entusiasta dell’opportunità di far parte di questo gruppo di artisti di notevole talento. Stavo morendo dalla voglia di tornare a Broadway già da un po’, e American Son è tutto ciò che potrei chiedere: sfidante, tempestivo, intimo, e molto lontano da tutto ciò che ho fatto finora.

Leggi anche – Supergirl introduce a un grande gruppo di cattivi di Superman?

Jeremy Jordan ha poi continuato esprimendo il suo entusiasmo per il progetto:

Ciò che amo di più di questo pezzo è che dal momento in cui le luci si accendono, ci costringe ad ascoltare, anche quando non siamo d’accordo, anche quando sappiamo che dobbiamo avere ragione, ci ricorda che dobbiamo sempre ascoltarci, e per qualche motivo penso c’è qualcosa che abbiamo deciso collettivamente di smettere di fare molto tempo fa. Sono molto felice di unirmi a Kenny Leon e questo cast fantastico per raccontare questa storia incredibilmente importante.

Per Jeremy Jordan questo sarà il primo ruolo da attore fuori dalla serie regolare di Supergirl e per questo motivo ha ringraziato i suoi fan per il sostegno:

Quindi, voglio ringraziare tutti quelli dietro le quinte di Supergirl per aver capito che era tempo per me di tornare a casa… per trascorrere del tempo con mia moglie e gli amici e concentrarmi sulla realizzazione della prossima fase della mia carriera.

American Son inizierà gli spettacoli al Booth Theatre di New York sabato 6 ottobre.

Supergirl tornerà invece su The CW domenica 14 ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome