Il presidente di Marvel Studios Kevin Feige sta lavorando a stretto contatto con Amy Pascal di Sony per dar vita al futuro di Spider Man  nell’universo Cinematografico Marvel dopo ‘Spider-Man: Homecoming‘ e in una nuova intervista a Fandom, entrambi hanno fatto luce su dove troveremo Peter Parker nel suo sequel.

‘Spider-Man: Homecoming 2’ (che non si chiamerà così) sarà rilasciato il 5 luglio 2019 – con le riprese che dovrebbero partire nella primavera 2018 – venendo quindi rilasciato solo due mesi dopo Avengers 4, senza titolo. Secondo Pascal, proprio come il film in uscita settimana prossima prenderà piede poco dopo gli eventi di ‘Captain America: Civil War‘ così anche il sequel ritroverà Peter “minuti” dopo la fine della battaglia con Thanos.

Quello che penso su cui dovremmo concentrarci è questo Spider-Man che ha iniziato con Civil War per poi apparire in questo film, e poi nel film degli Avengers. Stiamo iniziando ora il prossimo che prenderà piedi pochi minuti dopo la fine della storia di Avengers 4“.

Questo conferma come la presenza di Spidey nei Vendicatori – nonostante il suo breve minutaggio – sarà comunque importante anche a livello di impatto.  Pascal ha infine aggiunto:

Oh, c’è una grande sorpresa che non è mai stata mostrata in nessuno dei trailer (e Spot ndt). Infatti quando abbiamo visto il film a porte chiuse con un ristretto numero di persone si è sentito un sussulto acuto dal pubblico.

– Spider-Man: Homecoming, le principali rivelazioni dal trailer

– Spider-Man: Homecoming, il nuove trailer italiano

– Spider-Man: Homecoming, primo trailer italiano

– Spider-Man: Homecoming, prima foto ufficiale

– Spider-Man: Homecoming, l’Avvoltoio di Michael Keaton è terrificante

Nuova sinossi: Un giovane Peter Parker/Spider-Man (Tom Holland), che ha fatto il suo sensazionale debutto in Captain America: Civil War, entrerà a far parte del Marvel Cinematic Universe con Spider-Man: Homecoming. Adorato ovunque nel mondo, Spider-Man è il personaggio più popolare nella storia dei fumetti ed il ‘gioiello della corona’ dei fumetti Marvel. Ora, il supereroe torna a casa, con un film dal tono nuovo, fresco e divertente, prodotto dai Marvel Studios che hanno portato il Peter Parker dei fumetti sul grande schermo assieme agli eroi del MCU per la prima volta.

Precedente sinossi: Un giovane Peter Parker / Spider-Man (Tom Holland), che ha fatto il suo debutto sensazionale in Captain America: Civil War, inizia ad esplorare il suo essere quell’arrampicamuri e supereroe che vedremo definitivamente in Spider-Man: Homecoming. Entusiasta per la sua esperienza con gli Avengers, Peter torna a casa dove vive con la zia May (Marisa Tomei) sotto l’occhio vigile del suo nuovo mentore Tony Stark (Robert Downey, Jr.). Nonostante cerchi di tornare alla sua normale routine quotidiana –  distratto tuttavia dai pensieri sul come essere più dell’amichevole eroe di quartiere Spider-Man – emerge l’Avvoltoio (Michael Keaton) come nuovo villain, e tutto ciò che Peter ha di più importante sarà in pericolo.

Tom Holland (Spider-Man), Marisa Tomei (Zia May), Zendaya Coleman, (Michelle), Robert Downey Jr (Tony Stark /Iron Man) Laura Harrier (Liz Allen), Toni Revolori (Flash Thompson), Jon Favreau (Hogan), Donald Glover (Aaron Davis), Tyne Daly, Bokeem Woodbine (Shocker), Hannibal Buress, Angourie Rice, Logan Marshall-Green, Martin Starr, Michael Chernus (Riparatore)

– Per tutti gli altri dettagli, vai alla scheda del film

VIA