Kevin Feige ha rivelato se vedremo un cameo di Doctor Strange in Spider-Man: Far From Home

Il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha affermato che Doctor Strange di Benedict Cumberbatch non sarà in Spider-Man: Far From Home con Tom hHlland. L’anno scorso, Spider-Man: Homecoming di Jon Watts ha visto un piccolo ruolo del Tony Stark di Robert Downey Jr., che ha interpretato il ruolo di mentore per Peter.

Nonostante la sua presenza, non invasiva, sia stata apprezzata dal pubblico Iron Man non tornerà. Questo non significava però che un personaggio dell’MCU non possa apparire. C’erano stati rumor su un cammeo di Doctor Strange ma Kevin Feige ha smentito.

Slashfilm ha avuto l’opportunità di porre questa domanda al boss dei Marvel Studios che ha chiuso definitivamente a tale possibilità.

“Potrei rispondere con riserva ma no… non voglio scatenare falso entusiasmo.“anche se ha poi aggiunto: “Posso dire solo che a Benedict e Holland è piaciuta l’idea di lavorare insieme.”

È insolito che Feige dia una risposta così spontanea a una domanda, ma in questo caso, probabilmente c’è una buona ragione. Supponendo che ci sia davvero un cameo importante non può essere rivelato molto prima che diventi di dominio pubblico. Spider-Man: Far From Home ha già iniziato le riprese a Londra, e tutti i principali attori Marvel saranno probabilmente avvistati sul set. Ironia della sorte, Feige ha rifiutato di commentare se ci sarà davvero un cameo, nonostante sia una credenza comune ad oggi.

La pellicola a quanto pare dovrà affrontare le conseguenze di Avengers 4 aiutando la transizione dell’Universo Cinematografico Marvel nella Fase 4. In tutto questo Jake Gyllenhaal interpreterà il cattivo Mysterio, e la notizia è già diventata virale scatenando l’immaginazione dei fan con diverse fan art.  Inoltre sappiamo che in questo sequel ci sarà una femme fatale. Ma non solo perché è stato recentemente confermato tornerà pure l’Avvoltotio di Michael Keaton che potrebbe anticipare la futura formazione dei Sinistri Sei. Infine è stato confermato che la location per le riprese del film saranno New York, Londra, Praga e Venezia.

Jon Watts tornerà per dirigere il sequel che esce nelle sale il 5 luglio 2019.

VIA