Quest’anno ricorre il 21° anniversario dal primo film di “Spawn”, e sembra che il 2018 sia l’anno in cui finalmente inizieremo a vedere alcuni progressi significativi sul reboot.

Todd McFarlane, recentemente intervistato da AZCentral ha discusso del suo prossimo panel all’Ace City Comic-Con con il leggendario Stan Lee. McFarlane ha anche parlato della sua scoppiettante serie su “Amazing Spider-Man”, “Venom”, e ovviamente della sua creazione di Image Comics “Spawn”. Alla domanda sullo status del film che McFarlane ha sceneggiato:

“Abbiamo appena firmato la sceneggiatura e stiamo discutendo del bilancio oltre che aver iniziato i casting.

Per quanto riguarda il tono del film, McFarlane ha aggiunto:

Sarà dark e forte, serio, R-rated. Non sarà un film di supereroi. Non penso che la maggior parte della gente lo classificherebbe in questo genere. Sarà un thriller soprannaturale…

Anche se lo aveva accennato nei precedenti discorsi su Spawn, McFarlane conferma che il personaggio resterà in silenzio per tutto il film, e probabilmente non sarà nemmeno lui il protagonista:

Spawn non dirà una parola per l’intero film, ed è allo stesso modo Jaws. [Il film] riguarda lo sceriffo e la gente a caccia del fantasma. Ecco … Il ruolo principale non è quello di Spawn, il ruolo principale è quello di un poliziotto, come lo sceriffo Brody di Jaws. Penso che possiamo prendere un attore significativo […]. A differenza di un film di supereroi, non avremmo bisogno di un attore che indossi protesi (trucco) o vada in palestra. Abbiamo solo bisogno che agisca.

 

VIA

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome