Il regista di Shazam! David F. Sandberg ha parlato della missione di Billy Batson nel film e perché la scelta del periodo natalizio

Il regista di Shazam! David F. Sandberg ha svelato durante le interviste post Comic-Con 2018 quale sia l’obiettivo di Billy nel film DC insieme a una spiegazione del perché il periodo natalizio.

Vedi anche – Shazam! si accende nel trailer ufficiale del Comic-Con 2018

Sta cercando di trovare la sua famiglia… Sua madre è ancora là fuori. Una volta che ottiene questi poteri, sta solo cercando di capire cosa fare con loro e come funzionano, per questo ha bisogno del suo amico Freddie, che è un esperto di supereroi, che lo aiuta a scoprire i suoi poteri e come essere un supereroe.

Infatti Jack Dylan Grazer ha confermato l’ossessione del suo personaggio per i supereroi:

Freddie Freeman in effetti idolatra tutti quei supereroi come Superman, Batman, tutta la Justice League…e sa tutto di loro.

Inoltre è stato recentemente confermato che il film sarà ambientato durante l’inverno, in particolare nel periodo natalizio e il regista su questo aspetto ha dichiarato:

Mi sembra un film Natalizio. Riguarda la famiglia, gli orfani, i figli adottivi…il Natale rappresenta una vacanza in famiglia, quindi questo è un modo per legare tutto insieme. 

Zachary Levi e Sandberg hanno rivelato una grossa ispirazione dalla run di Geoff John:

Si trattava di una storia natalizia in quel numero, quindi penso abbia qualcosa a che fare“, ha detto Levi.

Sì, e questa è stata l’idea che Geoff Johns ha avuto per questo film, una vacanza natalizia in famiglia“, ha aggiunto Sandberg.

Mentre per quanto riguarda i fumetti in cui ritornerà pure Shazam! Dan DiDio ha rivelato le strategie di DC Entertainment:

Il nostro obiettivo reste sempre quello di pubblicare. Quello che stiamo facendo è raggiungere il nostro prodotto e i nostri personaggi con diversi formati e canali diversi [come DC Universe]. Il nostro obiettivo è raggiungere il maggior numero di persone possibile con il nostro lavoro e, se non verranno a trovarci nel mercato diretto o con le graphic novel, creeremo nuovo materiale. Ci rivolgeremo sia alla nostra base di già esistente e, si spera, ne costruiremo una nuova.

VIA [1,2]