In molti si sono chiesti chi vestirà i panni di Capitan America quando Chris Evans lascerà inevitabilmente il personaggio di Steve Rogers dopo Avengers 4 – nonostante le recenti aperture. Ci sono state diverse speculazioni ma l’amico di lunga data, Bucky Barnes, sembra il più accredito per il ruolo.

L’attore Sebastian Stan ha recentemente parlato di come potrebbe essere questo cambiamento e la sua versione di Captain America:

Beh sarebbe un Capitan America molto diverso, come se non fosse lo stesso. Nei fumetti era sempre interessante perché aveva un continuo tumulto emotivo. Il senso di colpa guidava il personaggio. A causa dell’assenza di Steve sembrava quasi dovesse continuare a portare avanti la visione del suo migliore amico che aveva da anni e cosa rappresentava.

L’attore presente anche in Avengers: Infinity War ha continuato dicendo che potrebbe essere un Cap continuamente in lotta:

È in lotta continua, in conflitto con il suo passato, e si chiede sempre quale sia la cosa giusta da fare. Quindi è un personaggio sempre alla ricerca di un’identità, e quando la ottiene la perde nuovamente con un’altra idea, quindi ha un approccio molto complesso. Per questo motivo se dovessero mai esplorarlo, sarebbe molto diverso – decisamente più oscuro – e non sarebbe semplice affrontare quella situazione.

Bucky Barnes è stato visto nella scena post-credit di Black Panther venire soprannominato White Wolf. È probabile che Bucky venga rivisito sotto nuova luce nei futuri  film di Pantera Nera. Questo non gli esclude d’interpretare prima o poi Capitan America ma sembra che la Marvel stia andando in una direzione diversa.

Qualunque sia il destino di Bucky nel futuro intanto possiamo godercelo combattere al fianco degli eroi più potenti della Terra contro il Folle Titano Thanos in Avengers: Infinity War, uscito lo scorso 25 aprile. Quasi certamente dovremo pure rivederlo in Avengers 4 il prossimo 3 maggio 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome