A quanto pare il verdetto è stato emesso: Samsung dovrà pagare 119.6 milioni di dollari al colosso di Cupertino, per aver violato due brevetti su cinque. Vi ricordiamo che Apple aveva chiesto invece all’azienda coreana, bene 2 miliardi.
Ecco quanto ha sostenuto Apple:

“Siamo grati alla giuria e al giudice per il loro lavoro. La sentenza di oggi rafforza quello che i tribunali di tutto il mondo hanno già detto: Samsung ha volontariamente rubato le nostre idee e copiato i nostri prodotti. Stiamo lottando per difendere il duro lavoro che ci ha portati a realizzare l’iPhone e lo sforzo che tutti i dipendenti Apple ogni giorno dedicano alla progettazione e al miglioramento dei prodotti che offriamo ai nostri clienti”.

Con molta probabilità, tale sentenza sarà soggetta a ricorso da entrambe le società, perchè Apple farà di tutto per inserire nella condanna non solo il Galaxy SII, ma anche il Galaxy SV. Vi terremo aggiornati!

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome