Brutta notizia per Samsung ma solo per metà perchè il giudice distrettuale Lucy Koh, della corte di San Jose in California, della famosa multa da 1.05 miliardi di dollari, che l’azienda coreana doveva pagare ad Apple per aver violato un suo brevetto, ha decretato un taglio quasi netto di questa di almeno il 45%, cioè circa 450 milioni di dollari


http://www.plavid.com/adv_admin/advplayer.php?width=400&height=240&text_color=ffffff&sharebar=0&t=0&widescreen=1&idp=928&id_campagna=243

Il “taglio” è relativo almeno a 14 prodotti Samsung per i quali il giudice, non in grado stabilire quanto potesse essere il risarcimento, ha quindi ordinato un nuovo processo costringendo per adesso Samsung  a versare una parte della somma ad Apple che corrisponde “solo” a 589,8 milioni di dollari.