Recensione The flash

The Flash


The Flash, 2×09 – La Recensione di “Running to Stand Still”

The Flash
The Flash, 2×09 – La Recensione di “Running to Stand Still”

Martedi sera sul canale statunitense The CW è andato in onda l’ultimo episodio di The Flash, l’ormai celebre serie Spin off di Arrow, con protagonista Grant Gustin. Da tradizione, simile allo scorso anno, non poteva mancare l’episodio a tema Natalizio pronto per darci appuntamento al prossimo anno ma lasciandoci sempre il mistero di stampo seriale. Riusciremo a resistere? Intanto allietiamo la curiosità futura scoprendo tutti i dettagli sulla nuova puntata di questa serie tanto amata dal pubblico.

ATTENZIONE SPOILER!!!!!!!!!!!

Cominciamo dall’inizio allora; l’episodio parte con la fuga del Dottor Wells all’interno degli S.T.A.R. Labs dal pericoloso e potente Zoom che dopo averlo preso gli augura un inquietante Merry Christmas! (Per il nostro speciale sullo spaventoso nemico qui)

zoom

Già come inizio parte davvero in quarta, facendo anche capire che nel bene o nel male il Dottor Wells è sempre un personaggio che può spostare gli equilibri a favore o a sfavore del nostro velocista scarlatto. Questo però è soltanto l’inizio dell’ episodio che poi sarà ricollegato alla fine dello stesso.

In questa puntata, l’ultima del 2015, vediamo l’attenzione focalizzarsi non tanto sul villian principale come accadde l’anno scorso con l’Anti-Flash, ma nessun problema, lo show non ne risente poi molto, soprattutto grazie al ritorno di tre pesi massimi. Si tratti degli antagonisti Mark Mardor che controlla il tempo, Captain Cold nemico scaltro oltre che astuto e il terribile quanto sadico Trickster interpretato da Mark Hamill, che rivedremo tra meno di una settimana nei panni di Luke Skywalker in Star Wars: Il Risveglio della Forza – per il nostro speciale qui.

Flash-running-to-stand-stil-2

I tre guidati da Mardon si coalizzano per eliminare una volta per tutte il velocista scarlatto consapevoli che unendo le forze potrebbero riuscire finalmente nell’impresa, ma Snart “Captain Cold” in debito con Barry per aver salvato la vita dell’amata sorella si rifiuta e lo avvisa  riferendogli che i due stanno preparando un piano per farlo fuori.

E’ già abbastanza palese come il personaggio interpretato da Wentworth Miller stia pian, piano cambiando per diventare in seguito uno dei componenti eroici di DC’s Legends of Tommorow, altra serie spin-off del canale The CW che verrà trasmettessa dal prossimo 16 gennaio.

cold

Ma tornando all’episodio, i due villain rimasti attuano un piano davvero malvagio per eliminare l’eroe;  travestito da Babbo Natale Trickster consegna una bomba ad ogni bambino , costringendo così Flash a non reagire a nessuno degli attacchi che gli scaglia Mardon. Sembra davvero la fine – Trickster e il suo coltello sono sempre più vicini – ma grazie ad uno stratagemma del dottor Wells tutte le bombe vengono fatte esplodere nella frattura  consentendo a Flash di reagire e sconfiggere entrambi gli avversari.

L’episodio finale di metà stagione però non si riduce solo a questo. Ci sono tanti altri spunti e colpi di scena che potremmo dividere in due tronconi. Il primo è la rivelazione di Iris a Joe grazie all’aiuto di Barry dell’esistenza del figlio dello stesso Joe di cui non sapeva nulla: Wally; pronto poi a mostrarsi alla fine della puntata in casa West. Il secondo filone riguarda la storia drammatica di Patty: la nuova collega e fidanzata di Barry che per colpa di Mardon ha perso il padre durante una rapina con suo fratello minore.

flash-spivot

Decisa a vendicarsi, gli dà la caccia mettendo a repentaglio la sua vita insieme a quella dello stesso Flash che riesce negli ultimi scampoli del climax finale a farla ragionare e convincerla a non uccidere Mardon e consegnarlo invece alla giustizia.

Quest’ultimo avvenimento fa ricordare a Barry il dolore che ha provato dopo la morte della madre e che infondo non potrà mai riuscire a perdonare il falso Dottor Wells, Eobard Thawne, per quello che gli ha fatto, e forse per sempre avrà quest’odio nel suo cuore.

Per concludere e riallacciarmi a quanto detto nei primi righi sul dottor Wells alla fine dell’episodio lo vediamo finire faccia a faccia con Zoom con la rivelazione shock. E’ vero non può fare molto, segretamente accetta di aiutarlo per permettere allo spaventoso villain d’impadronirsi della velocità di Flash in cambio della vita di sua figlia, e farlo diventare così il velocistà più veloce in assoluto dei due universi. Ci riuscirà?

flash

C’è tanta carne al fuoco in quest’ultimo episodio, tanti dubbi e interrogativi che non verranno svelati prima del  19 gennaio 2016, data di uscita della prossima puntata negli States, non ci resta che aspettare pazientemente fino ad allora. Un saluto a tutti i lettori di supereroinews e alla prossima!

Conclusione

Il mid-season finale ci mostra ancora una volta la scelta giusta degli showrunner sul come proseguire la storia della seconda stagione sulle avventure del velocista scarlatto della DC Comics. Certo non ci sarebbe dispiaciuto vedere qualche minuto in più Zoom che fa sempre tanta paura, ma i tre pesi massimi non dispiacciono, soprattutto il bravissimo Mark Hamill che speriamo di vedere in ancora altre puntate. Dal canto suo Grant Gustin fa sempre un gran figurone soprattutto nel climax finale salvando come sempre capre e cavoli, ma anche nei momenti in cui Joe ne ha veramente bisogno. L’episodio a volte pecca un pò di eccessiva linearità ma la scoperta finale riesce a pareggiare le cose.

3.5/5 (1)

Vota anche tu!

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

3.5/5 (1)
PRO
- Interessante la linea intrapresa dagli showrunner sulla velocità di Flash..
- Sempre un piacere ritrovare Mark Hamill..
- Grant Gustin ancora una volta si dimostra di un altro livello
CONTRO
..ma ridotta all'osso la presenza di Zoom
...che speriamo in futuro di ritrovare con un minutaggio più consistente
- Intreccio troppo lineare
8.4

VOTO REDAZIONE

VOTO UTENTI


Vota anche tu!

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">
  • PRODUZIONE: Warner Bros. Television, Berlanti Television, DC Comics

  • CAST: Grant Gustin, Candice Patton, Danielle Panabaker, Jesse L. Martin, Tom Cavanagh, Carlos Valdes, Keiynan Lonsdale, Tony Todd

Aggiungi un commento

Altro su Recensione

Supergirl

Supergirl 2×14: Recensione di “Homecoming

Livio Rezoagli1 marzo 2017
Batman

Videorecensione – Batman: The Telltale Series, Episodio 2

Stefano De Luca20 settembre 2016

Recensione – Arrow, 4×1: “Green Arrow”

Livio Rezoagli8 ottobre 2015

Recensione – The Flash, 2×01: “The Man Who Saved Central City”

Livio Rezoagli8 ottobre 2015
Gotham

Recensione – Gotham, 2×01: “Damned If You Do…”

Livio Rezoagli22 settembre 2015

Recensione – I non troppo Fantastic 4

Livio Rezoagli11 settembre 2015

Vuoi contribuire a mantenere e migliorare i nostri servizi per un informazione sempre attenta e puntuale con poca pubblicità? Clicca su sostienici ora e lascia il tuo contributo libero.

Sostienici ora

Leggi questo articolo grazie al contributo di: