RECENSIONE BATMAN V SUPERMAN - DAWN OF JUSTICE: ULTIMATE EDITION

Batman v Superman


Recensione ‘Batman v Superman: Ultimate Edition’, il capolavoro che meritava il cinema

Batman v Superman: Dawn of Justice
Recensione ‘Batman v Superman: Ultimate Edition’, il capolavoro che meritava il cinema

Lo scorso 6 luglio è arrivata anche in Italia la versione digitale di ‘Batman v Superman: Dawn of Justice‘ con la sua attesa Ultimate Edition che portava sogni e speranze che come avrete letto nel titolo si sono avverate tutte.

IL FILM

Inutile recensire ancora una volta tutta la pellicola, che avevamo premiato a mani basse allora, più utile invece revisionare i punti mancanti della versione cinematografica di ‘Batman v Superman: Dawn of Justice‘. Definita quattro mesi fa avanguardia cinematografica, la pellicola di Zack Snyder, diventa a tutti gli effetti un’opera sublime del cinema contemporaneo. Più che una pellicola sui supereroi non ci vuole tanto a definirlo film di genere in cui viene inserito l’elemento supereroistico. Un mito reso alla portata di tutti, coi suoi colori saturi, il suo dramma e la sua crudeltà, tipica della storia iniziale della Detective Comics, meglio conosciuta oggi più semplicemente come DC Comics.

Dopo la premessa obbligatoria, la recensione non può che basarsi sulla trama, che in questo caso fa rima con Lex Luthor (Jesse Eisenber). Il suo piano qui si esplica pienamente e senza intoppi di sorta. Zack l’ha ammesso non molto tempo fa, questa è la versione da lui pensata fin dall’inizio, e certamente ne ha ben donde. Infatti, senza bisogno di farvi grossi spoiler, la sequenza in Africa ha un senso determinante ai fini della narrazione per il piano di Luthor e il capro espiatorio Superman (Henry Cavill) ora funziona più che mai.

Questo ‘Batman v Superman: Dawn of Justice‘ di Zack Snyder è la vera opera sublime che meritava il cinema odierno

Importantissime anche le indagini di Clark Kent a cavallo tra Gotham e il carcere di Metropolis, che spiega meglio il mito attorno a Batman e come le cose stiano cambiando in entrambe le città; la sequenza incubo (che poi incubo non è) del deserto è più limpida e spiega perché Batman sia costretto ad uccidere; la figura di Lois che avevo aspramente criticato cambia completamente trasformandosi nella giornalista vincitrice di un Pulitzer che ricordavo ne ‘L’Uomo d’Acciaio’, grazie alle scoperte che fa – ovviamente non dico di più per chi non l’ha visto. Assurdi i tagli effettuati da Warner Bros. ma ugualmente va fatto loro il grande plauso di aver riparato e averci consegnato la versione originale pensata dal regista. Certamente il film da portare al cinema doveva essere questa versione da 3 ore.

Piccola conclusione: la voglia adesso di vedere ‘Justice League‘, il Kolossal coi principali supereroi DC, è più alta che mai.

I DETTAGLI TECNICI

Passiamo ai meri dettagli tecnici: la pellicola in versione estesa, Ultimate Edition, presenta una durata da 3 ore e 2 minuti. In versione digitale il file peserà (almeno quella iTunes) 7,65 GB a 1080p col suo roccioso Full HD nei dettagli, anche più piccoli, e saturo dei colori amati dal regista (Video: 9.5) mentre è 3,48 GB la versione normale (SD). L’audio è il solito Dolby 5.1 (8.2) che potrebbe far storcere il naso ai palati più fini, ma signori a conti fatti la stanza nerd rimbomba e si sente magnificamente. Il formato è ovviamente panoramico, ma è qui che i nodi vengono al pettine. Infatti la vera nota dolente in termini tecnici è l’assenza del passaggio in formato IMAX, che avrebbe dovuto prendere tutto il tv. Purtroppo, ve lo confermo, questo non accadrà (Voto Formato: 8.0), per qualche strano motivo vedremo sempre le bande nere anche nei momenti in cui la camera usata è proprio quella IMAX, che abbiamo apprezzato ad esempio in molte parti de ‘Il Cavaliere Oscuro’ (2008) di Nolan, dove la visuale in alcuni frangenti abbracciava tutto lo schermo.

CONTENUTI EXTRA

Uniting the World’s Finest

Il primo extra da 15 minuti è forse il migliore di tutta la collezione mostrandoci presente e futuro dell’Universo DC che ci attende. Ovviamente ci sono tutti, da ‘Suicide Squad’ che vedremo il prossimo 18 agosto al cinema, a ‘Wonder Woman’ che arriverà invece il 2 giugno 2017, con scene inedite per entrambi i film. Si passa a descrivere la presenza della trinità in ‘Batman v Superman’ con l’inclusione organica dell’amazzone e la spiegazione di Ben Affleck sul perché l’Universo DC sia ben diverso dalla concorrenza: toni dark e mito. Però sappiamo bene che soprattutto il primo non è piaciuto al pubblico americano e per questo ‘Justice League’ sarà più leggero. Tornando a noi i produttori e i registi passano in rassegna tutti i supereroi e i supercriminali offrendoci uno sguardo profondo sui personaggi e le loro storie. Senza dubbio realizzato benissimo,un video ah hoc sul futuro dell’Universo Cinematografico DC in cui facciamo la conoscenza pure di Jason Momoa (Aquaman), Ezra Miller (The Flash) e Ray Fisher (Cyborg) facendo un salto sul set senza l’ausilio delle telecamere di servizio dei file della Lex Corp ma in tutta la loro veridicità e il loro green screen. Spazio anche al regista David Ayer e Will Smith che ci parlano dell’opera incredibile che ci aspetta nelle sale il prossimo 18 agosto. Chiaramente la conclusione naturale non potrà che essere ‘Justice League’.  Voto 10

Justice league

Gods and Men: A Meeting of Giants

Il secondo contenuto invece si addentra nelle profondità di ‘Batman v Superman’ e la mitologia delle due icone supereroistiche. Ma alla fine non aggiunge nulla di nuovo a chi conosce in maniera profonda i due personaggi per quanto riguarda gli ultimi 30 anni della loro storia cartacea, altrimenti è un ottimo plus. Voto: 8.5

The Warrior, The Mith, The Wonder

Questo extra è forse uno di quelli di maggiore impatto ma che a conti fatti non riesce a dare un messaggio convincente. Infatti The Warrior, The Mith, The Wonder cerca di essere una semplice analisi del personaggio Wonder Woman in seno alla cultura pop ma la infarcisce di significato femminista, quando l’essere un supereroe o supereroina è un qualcosa che va e dovrebbe andar bene per tutti. Per fortuna che Geoff Johns, ormai boss dei film DC, riesce a mettere le cose al suo posto estrinsecando di fatto il pensiero del supereroe per tutti. Voto 7.8

Accelerating Design: The New Batmobile

Il documentario per eccellenza che meriterebbe ogni fan della batmobile, dalla progettazione, alla costruzione alla guida del veicolo leggendario del Cavaliere Oscuro. Tanto spazio non solo per tutti i dettagli tecnici e il periodo di realizzazione, quasi 5 mesi, ma anche per gli stunt che hanno collaudato il veicolo in pochissimo tempo e hanno aiutato il team nella messa a punto finale. Spazio anche per Zack Snyder che mostra al conduttore dello speciale diverse scene della batmobile nella pellicola e scopriamo che il 90% delle scene del porto sono tutte girate dal vivo, con pochissima CGI. Voto: 9.0

Superman: Complexity & Truth

Per bocca del regista Zack Snyder, Henry Cavill ha compreso la sensibilità e l’essenza di un personaggio così iconico come Superman per tutte le persone. In questi 3 anni quindi si è occupato di modellare il personaggio con il suo istinto e il suo modo di pensare riflettendosi in due sfere parallele, ovvero la vita dell’eroe Superman e quella del giornalista Clark Kent. Soprattutto per quest’ultimo la riflessione viene fatta addirittura sul vestiario, perché la produzione, e si vede, ha curato ogni minimo dettaglio di entrambe le figure. Vestiti ordinari pronti a nascondere il fisico e costume con inseriti di simboli kryptoniani assenti in quello visto ne ‘L’Uomo d’Acciaio’. Questo extra piace e convince parecchio per l’analisi della complessità del personaggio, cioè cosa voglia dire interpretare Superman per un attore, e cosa bisogna mettere di personale per dare un senso a una nuova versione del personaggio. Forse si poteva dare maggior spazio ad Henry Cavill per parlarci della sua nuova esperienza nei panni del figlio di Krypton. Voto: 8.4

Batman: Austerity & Rage

C’è poco da dire se non che la versione immaginata da Zack Snyder e tradotta da Ben Affleck, col suo physique du role, il carisma e la carica attoriale, sia la migliore trasposizione del Cavaliere Oscuro sul grande schermo. La figura che vediamo in ‘Batman v Superman’ è corrosa ormai da anni di battaglia e la perdita di molti alleati hanno reso questo Batman, il più cupo, forte e letale di sempre: il campo di battaglia è la sua casa e il vero alter ego è proprio il playboy miliardario Bruce Wayne. Voto 8.8

Wonder Woman: Grace e Power

Questo extra riprende il concetto del precedente contenuto sulla femminilità dell’eroina ma la reintegra in un discorso di supereroina, icona nel corso del tempo per donne e uomini. In questo senso non poteva non essere data la parole all’attrice di questa prima versione cinematografica, ovvero la bella Gal Gadot che rivedremo nel suo film standalone del 2017. Parola anche alla produttrice Deborah Snyder che ci spiega il processo nel renderla estremamente forte anche nel design del costume che ricorda quello dei gladiatori del passato, inserti classici della tradizione tipica greca che le conferiscono quel senso mitologico di cui parlava Ben Affleck. Voto: 8.5

Batcave: Legacy of The Lair

In 7 minuti ci viene spiegata la costruzione della batcaverna,che vediamo in ‘Batman v Superman‘, realizzata integralmente senza l’aiuto di green-screen. La spiegazione è soddisfacente, passando dalle rocce soprastanti al design degli strumenti, tutti appesi tranne la sedie di Bruce e Alfred. Chicca intrigantissima anche il Batwing che si trova lateralmente ed è sospeso con un cavo per ala sembrando realmente un pipistrello. Voto: 9.0

The Might and the Power of a Punch

Questo speciale farà sicuramente felici tutti gli amanti dei dettagli tecnici spiegandoci la potenza di Superman e quella del Cavaliere Oscuro. Ad esempio scopriamo che la corazza di Batman, il secondo costume per intenderci, presenta una lega realizzata a base di piombo che riesce ad attutire i colpi che gli infligge l’Uomo d’Acciaio durante lo scontro; oppure la temperatura della vista calorifica di Superman può raggiungere i 5500 gradi centigradi, quindi addirittura 4 volte più potente di un vulcano in eruzione. Inoltre scopriamo che la Kryptonite indebolisce la cellule di Superman cacciando via l’energia solare che alimenta i suoi poteri straordinari. L’extra riesce nel suo intento ma per sua natura, di mera didascalia senza impennate artistiche, non può condurlo all’eccellenza. Voto: 8.0

The Empire of Luthor

Non poteva che basarsi sul gioco mentale di Lex Luthor il penultimo extra interpretato da un magistrale Jesse Eisenberg di cui scopriamo ogni singolo segreto dal set di ‘Batman v Superman’ e il suo entusiasmo d’interpretare un personaggio così iconico quale il villain per eccellenza nato per distruggere l’Uomo d’Acciaio. Ovviamente immancabile Geoff Johns a farci una panoramica storica del personaggio che solo negli anni ’80 diventa l’uomo d’affari che tutti conosciamo oggi: proprio il mix tra folle scienziato del passato e uomo d’affari è il risultato del personaggio di Eisenberg, che risulta un autentica calamita. Voto 8.5

Save the Bats

Direttamente dalla Zona dei pipistrelli all’Istituto di Scienze Cranbrook, ci viene spiegata l’importanza dei pipistrelli nell’ecosistema ed è comunque gradito un piccolo extra lontano dal film che parli di ambiente, un argomento parecchio sentito oggigiorno ma sicuramente gli si poteva dedicare qualche minutino in più. Voto 7.5

Conclusione

Dunque l’Ultimate Edition di ‘Batman v Superman: Dawn of Justice‘ è un’opera magistrale da avere nella propria teca di film, migliorando al 100% quanto non ha convinto al cinema con la versione theatrical. Per quanto riguarda i dettagli tecnici il video 1080p Full HD è roccioso, ottimo e va benissimo, l’audio rimaniamo ancora al Dolby, che per carità fa sussultare la stanzetta del nerd per eccellenza, ma probabilmente l’Audio HD è altra cosa e non può raggiungere l’eccellenza. Unica nota dolente a mio avviso è la mancanza del formato IMAX con le bande nere che permangono in TV anche quando sulle date scene venivano utilizzate queste enormi telecamere. Per esempio la sequenza nel deserto sarebbe state da spacca mascella. Probabilmente queste sono inezie da chi, come me, cerca sempre la perfezione in un capolavoro del genere. Contenuti extra da premiare assolutamente, soprattutto le parti riguardanti batmobile, batcaverna, futuro dei film DC e Batman.

Edizione Home Video Ultimate Edition di ‘Batman v Superman’: Assolutamente consigliata.

Il voto che vedrete in basso è dato al film e i contenuti speciali, mentre il voto nel complesso considerando anche audio e formato si ferma al 9.0

4.66/5 (16)

Vota anche tu!

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

4.66/5 (16)
PRO
- La pellicola rende giustizia al lavoro di Zack Snyder, adesso funziona tutto.
- Atmosfere intrise di mito, dramma e realismo inserite nel panorama supereroistico rendendolo una pietra miliare della cinematografia odierna.
- Contenuti speciali eccezionali
- Stupendi i colori di Zack Snyder
- Dettagli tecnici buoni...
CONTRO
...ma non all'altezza:
- Formato IMAX assente, restano le bande nere.
- Audio Dolby Digital 5.1 e non DTS
9.7

VOTO REDAZIONE

VOTO UTENTI


Vota anche tu!

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">
  • DISTRIBUTORE: Warner Bros. Pictures Italia

  • REGIA: Zack Snyder

  • CAST: Henry Cavill, Ben Affleck, Amy Adams, Laurence Fishburne, Diane Lane, Jesse Eisenberg, Jeremy Irons, Gal Gadot, Jason Momoa

Visualizza commenti (8)

Altro su Batman v Superman: Dawn of Justice

Batman v Superman Ben Affleck Henry Cavill

Warner Bros. chiude ai film standalone di Superman con Henry Cavill e Ben Affleck fuori dal DCEU [RUMOR]

Livio Rezoagli16 ottobre 2018
Batman Zack Snyder

Batman moriva nei piani originali di Zack Snyder

Livio Rezoagli1 ottobre 2018
Batman v Superman Doomsday Zack Snyder

Doomsday, quello vero non era in Batman v Superman conferma Zack Snyder

Livio Rezoagli15 giugno 2018
Zack Snyder Batman v Superman

Batman v Superman: Larry Fong svela importante scena tagliata di Superman

Livio Rezoagli6 giugno 2018
Justice League Zack Snyder

Zack Snyder aveva in programma 5 film epici per il DCEU

Livio Rezoagli24 maggio 2018
Zack Snyder

Zack Snyder sulla teoria di Martian Manhunter e foto con Henry Cavill

Livio Rezoagli21 maggio 2018

Vuoi contribuire a mantenere e migliorare i nostri servizi per un informazione sempre attenta e puntuale con poca pubblicità? Clicca su sostienici ora e lascia il tuo contributo libero.

Sostienici ora

Leggi questo articolo grazie al contributo di:

©2018 SUPEREROI NEWS