RECENSIONE Legends of Tomorrow 2X01 "Out Of Time"

legends of tomorrow
Home » Recensioni » Legends of Tomorrow 2×01 recensione della premiere

Legends of Tomorrow 2×01 recensione della premiere

DC Legends of Tomorrow
Legends of Tomorrow 2×01 recensione della premiere

Pronti via qualcosa non va ed è necessario ritrovare le Leggende. Il compito è di un inaspettato duo, composto dal sindaco di Star City nonché Green Arrow / Oliver Queen e lo storico Nate Heywood, che attraverso una situazione a dir poco paradossale costruita dagli sceneggiatori che barcolla e poi crolla, ci porta sulle tracce degli eroi sparsi nel tempo – c’è chi addirittura è finito nell’epoca dei dinosauri e viene pure ritrovato, però dovranno spiegarci come lo storico è potuto riuscire nell’impresa di cercarlo per un milione di anni  ogni giorno per tutto il globo, l’unica sarebbe la capacità di Gideon e lo spostamento temporale della nave, ma Gideon l’ha sempre creata Barry Allen.

Lasciando perdere questi dettagli “assolutamente insignificanti” dobbiamo chiederci come, e dico come sia possible che Heywood sappia di cambiamenti storici se non ci si potrebbe mai accorgere di alterazioni temporali dato che non si è mai saputo che sono avvenute? Signori, ‘The Flash‘ insegna ed è andato in onda solo due giorni fa… Detto questo passiamo invece alla cose positive della puntata che attenzione ci sono e sicuramente migliorano quanto visto nella passata stagione.

Legends of tomorrow

Lasciando perdere le riflessioni che forse appesantiscono il discorso ma sono necessarie in serie di analisi, passiamo subito alla situazione Leggende che dopo sei mesi di salvataggi, viaggi nel tempo e piccole modifiche temporali sono ormai un gruppo sicuramente più maturo e affiatato. Ognuno ha il proprio ruolo ben definito come Firestorm, praticamente il tecnico della navicella; mentre c’è chi come Sara ha ancora delle questioni in sospeso col proprio passato che proprio non riescono a darle pace: la poca serenità la porterà a scontrarsi con chi le è molto fedele, Ray e chissà che in futuro tra i due…

La premiere di Legends of Tomorrow solidifica le basi della prima stagione e mette buone premesse per il futuro ma fa crollare il castello nelle cose più semplici

Il conto in sospeso di Sara, almeno qui la sceneggiatura un pò si riprende, fa rima con un nemico dell’universo di Arrow che per ovvi motivi non spoiler e sarà uno dei capostipiti della Legion of Doom! Sembra proprio che alle chiamate più importanti la produzione dimostri grande maturità, mentre nelle piccole come la questione storico e temporale faccia crollare il castello di un episodio, almeno il filone generale della trama è salvo..

sara-legends-of-tomorrow-rec-2x1-2

Il ritmo della puntata funziona meglio rispetto al passato, è sostenuto ma non a caso, perchè c’è un motivo a tutto e funziona molto bene grazie soprattutto ad alcune situazioni che i nostri eroi del futuro dovranno affrontare, soprattutto durante il 1942. Bravi avete capito che sto arrivando proprio ad una delle figure più attese della puntata: Albert Einstein. Ebbene la costruzione del personaggio sembra rispecchiare quella conosciuta e quella meno, donne, astuzia, furbizia e un’intelligenza sopra la media come dimostra l’aver capito immediatamente che il motivo della cattura sono i viaggi nel tempo. Un altro punto a favore dello show lo guadagnano sicuramente i costumi che rispecchiano in maniera ottima le epoche temporali – stendendo però un velo pietoso sulle scarpe di foglie di Ray Palmer costretto a fuggire addirittura da un T-rex.

600, 700, l’alto medievo, il 1942 sono momenti davvero particolari che riescono a farci assaporare epoche diverse e riescono a convincerci per la bontà di quanto fatto dai costumisti ma anche dagli scenografi e in misura minore il Green Screen per la New York del passato. Tutte situazioni ben studiate e che strizzano l’occhio al curioso del passato. Solo qualche piccolo passaggio è un pò troppo enfatizzato ma tutto funziona molto bene: poi c’è Sara che ci dimostra come le cose non fossero molto diverse da oggi, soltanto che per una questione socio/religiosa e di credenze dell’epoca era difficile se non impossibile esternare in pubblico, pena la messa al rogo come una strega.

legends-of-tomorrow-rec-2x1-3

Nota positiva anche Stephen Amell che dimostra ogni giorno che passa di star a proprio agio in ogni situazione, anche se di viaggio a spasso nel tempo si parla.

Conclusione

Dunque la premiare di Legends of Tomorrow migliora le cose buone viste la scorsa stagione portandole su un nuovo gradino. Funziona bene anche la costruzione del filone centrale che porterà alla Legion of Doom ma stenta per l’episodio in sè, fattore che a lungo andare fa crollare il castello costruito su ottime premesse. Per questo segnaliamo che ancora c’è bisogno di migliorare qualcosa, osare va bene ma con cognizione di causa. Per questo puntata promossa..a metà.

4.5/5 (1)

Vota anche tu!

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

4.5/5 (1)
PRO
- Leggende più sicure di loro
- Ogni personaggio ha un compito ben definito e alcuni la propria missione personale
- Viaggi nel tempo costruiti meglio con buona dose di colpi scena e nemici inaspettati
- ritmo sostenuto quasi sempre e situazioni avvincenti
- La presenza di Einstein e la costruzione del personaggio convince
- costumi sempre ottimi
- Gradita la presenza di Oliver che serve da tramite per ritrovare le leggende..
CONTRO
...meno come sia spiegata la conoscenza di Nate Heywood dei cambiamenti storici dato che lui, come tutto il mondo, non si può accorgere di alterazioni perchè non le può aver mai conosciute.
- Proprio il piedistallo Nate Heywood è quello che fa collassare la parte finale dell'episodio: infatti come fa a sapere esattamente dove trovarli, soprattutto Ray milioni di anni prima, addirittura nell'epoca dei dinosauri????
7.9

VOTO REDAZIONE

VOTO UTENTI


Vota anche tu!

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">
  • PRODUZIONE: Bonanza Productions Inc., Berlanti Productions e Warner Bros. Television

  • CAST: Victor Garber, Brandon Routh, Arthur Darvill, Caity Lotz, Ciarra Renee, Franz Drameh, Dominic Purcell, Wentworth Miller.

Aggiungi un commento

Altro su DC Legends of Tomorrow

arrowverse arrow the flash supergirl legends of tomorrow black lightning

Arrow, The Flash, Supergirl e gli altri: tutti i trailer e dettagli

Livio Rezoagli22 luglio 2018
Arrowverse

Arrowverse: annunciate le date di tutte le premiere

Livio Rezoagli21 giugno 2018
Arrowverse Greg Berlanti DC

Greg Berlanti continua con gli show DC con un contratto da 400 milioni di dollari

Livio Rezoagli8 giugno 2018
Arrowverse

Arrowverse: confermata Batwoman, key art e sinossi degli show rinnovati

Livio Rezoagli19 maggio 2018
Legends of Tomorrow Constantine

Legends of Tomorrow: Phil Klemmer non vuole cambiare Constantine

Livio Rezoagli6 aprile 2018
Jes Macallan Legends of tomorrow

Legends Of Tomorrow 4: Jes Macallan promossa a personaggio regolare

Livio Rezoagli4 aprile 2018

Se ti piace quello che leggi e vuoi sostenere Supereroi News, offrici un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal:

Dona ora

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di: