Ho acquistato il libro “Art of The Film” di “Batman v Superman: Dawn of Justice” subito dopo aver visto la pellicola di Snyder. Affascinato dalle ambientazioni e dal tono che trasmette il film, ho voluto subito mettere le mani su questo volume.

Il libro, dalle dimensioni generose, ha una copertina rigida e una seconda copertina di carta rimovibile. La prima, rimuovendo il frontespizio cartonato, cela l’immagine di Batman davanti e Superman sul retro. Sembra uno schizzo realizzato in matita bianca e la sensazione è quella di sentirne il rilievo del solco disegnato. Lo sfondo nero poi conferisce ancor di un più il senso del tono della pellicola.

Batman v Superman Superman-retro

La copertina di carta invece è l’illustrazione che si presenta al lettore come prima immagine e ritrae lo scontro tra i due eroi raffigurati con uno stile minimal, in salsa artwork, tipico degli sketch della pre-produzione di un film. Saranno infatti questi i protagonisti di questa raccolta d’immagini: un viaggio sulle scene e tra le matite di chi ha dato vita al lungometraggio.

Preciso subito che le (poche) annotazioni di corredo alle immagini sono in inglese ma queste non saranno un problema per il lettore, inteso come osservatore, visto l’intento che ha il libro e cioè rapirti dentro con le sue immagini illustrative e i suoi schizzi.  

art del film indice

L’opera consta poco più di 190 pagine, praticamente tutte a colori, ed è suddivisa in 8 capitoli:

  • lettera di Geoff Johns
  • introduzione
  • il mondo di Superman
  • il mondo di Batman
  • Batman v Superman
  • Wonder Woman
  • commento di Zack Snyder
  • ringraziamenti

Ovviamente l’art non poteva che iniziare col commento del vecchio volpone Geoff Johns, il CCO di DC Comics e mente insieme a Zack Snyder della nascita dell’Universo Cinematografico DC (DCEU). Proprio al direttore di Batman v Superman sono dedicati i ringraziamenti che ugualmente lasciano il tempo che trovano all’interno dell’opera in quanto, come già descritto, questo libro vuol fare tutto tranne che farsi leggere se non farsi ammirare.

The Art of The Film di Batman v Superman: Dawn of Justice non è opera da leggere piuttosto da ammirare in tutte le sue parti

Senza tediarvi troppo vi basterà sapere che Johns non vedeva l’ora di vedere i due colossi DC insieme contemporaneamente sul grande schermo e che Snyder ha cercato di trasmettere la propria passione attraverso le immagini presenti nel libro. Ovviamente i capitoli migliori sono quelli dedicati ai due protagonisti. 

Superman-part batman-part

Ne “il mondo di Superman” siamo difronte a immagini molto chiare, alla luce del film (in contrapposizione alla notte, cioè Batman) e ci vengono mostrati gli affetti dell’uomo d’acciaio (Lois e la madre Martha), Metropolis con le sue architetture e i suoi protagonisti e la sua nemesi Lex Luthor, interpretato in maniera magistrale da Zack Snyder.

Segue quello che per me è il capitolo migliore, ovvero quello dedicato al cavaliere oscuro.Qui i toni si fanno più oscuri e Batman sembra un’ombra nascosta tra le pagine. Ci viene mostrata la tuta da tutte le angolazioni e l’antieroe è immortalato in pose iconiche. Come per il precedente capitolo anche qui troviamo illustrati i cari di Wayne (Alfred e i genitori) e i luoghi simbolo del vigilante (residenza Wayne, Bat-caverna, Gotham) per chiudere con gli immancabili veicoli e gadgets. 

gadget-robin batman-desrto-finale

 Troviamo poi diverse pagine dedite a illustrare il sogno di Bruce e la battaglia tra i due colossi che dà il titolo al film. Anche qui, come nelle precedenti illustrazioni, è una gioia per gli occhi di tutti coloro che hanno amato il film e per quelli che hanno amato le illustrazioni di Miller e vogliono gustarsele in una formato così generoso (siamo a circa 15×25 cm).

Per i maschietti poi arriva verso la fine qualche bella immagine di Gal Godot in versione amazzone che certo non guasta. Infine solo due pagine per Doomsday che visto il risultato finale della computer grafica (a mio avviso scadente), sono felice di trovare in così poco spazio dedicatogli.

Conclusione

Un volume davvero bello per scelta delle immagini e qualità sia di materiali scelti (l’odore della carta vi inebrierà) sia per contenuti. Esauriente e davvero ben confezionato, vi trasporterà sulle strade e cieli di Gotham e Metropolis. Il prezzo poi abbordabile (30€ circa) invoglia sicuramente l’acquisto. Peccato solo per i commenti di regista e produttore esecutivo (entrambi in inglese) poco originali e davvero scarni.