Nel 2012 Samsung  presentò il Galaxy Beam, dispositivo dotato di un mini-proiettore incorporato, ma comunque non godeva di ottime specifiche tecniche! A due anni di distanza, l’azienda coreana presenta il Galaxy Beam 2.
Il device supporta la proiezione delle immagini in formato WVGA, la correzione del colore di sfondo e una serie di applicazioni create appositamente per personalizzare l’esperienza visiva del proiettore.

Inoltre, il terminale è costruito interamente in metallo e consta di un display TFT da 4.66 pollici WVGA,1 GB di RAM, memoria interna espandibile via Micro-SD fino a 64 GB,  fotocamera posteriore da 5 megapixel, un processore quad-core da 1.2 GHz,  batteria da 2600 mAh e sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean.

Per il momento il Beam 2 sarà commercializzato nel mercato cinese via China Mobile, anche se, con molta probabilità arriverà presto anche nel nostro paese!

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome