Patty Jenkins conferma che le riprese di Wonder Woman 2 inizieranno prestissimo

La regista di Wonder Woman 2, Patty Jenkins, ha confermato che le riprese del sequel inizieranno “scandalosamente presto“. Ospite al Festival di Cannes le è stato chiesto quando sarebbero stato dato il primo ciak al nuovo film con Gal Gadot:

Non posso dirvi niente, solo molto presto. Scandalosamente presto.

@PattyJenks ha dichiarato che le riprese di #WonderWoman2 inizieranno “scandalosamente presto” #WomenInMotion #Cannes2018

Di seguito il tweet:

In precedenza è stato riferito che la produzione avrebbe presso avvio nell’isola spagnola di Tenerife, che potrebbe essere collegata alla storia di origini della villain del film, Cheetah, interpretata da Kristen Wiig. Nonostante ci sia la conferma che il film girerà soprattutto negli Stati Uniti e nel Regno Unito, non è dato sapere se si tornerà nella costiera amalfitana, che ha fatto da sfondo alle scene ambientate nell’isola di Themiscyra, in Wonder Woman, paese natale di Diana Prince.

Patty Jenkins avrà uno stipendio triplicato per dirigere il sequel diventando la regista più pagata in quel di Hollywood. Inoltre dopo essere apparsa al CinemaCon di Las Vegas ha confermato ufficialmente che il film sarà ambientato negli anni ’80, durante la Guerra Fredda. Proprio in quel periodo come ha confermato sempre la regista, Diana Prince sarà al culmine dei suoi poteri nella pellicola, promettendo di alzare l’asticella e rivelare la conseguenze del primo capitolo sull’eroina DC.

Inoltre al cast di Wonder Woman 2 si  è recentemente aggiunto pure Pedro Pascal (Narcos, Il Trono di Spade) in un ruolo chiave. Secondo i primi dettagli l’attore interpreterà un personaggio di nome Rex che viene descritto come “subdolo truffatore” e un uomo d’affari americano.

Wonder Woman 2 è attualmente in programma per essere rilasciato nelle sale l’1 novembre 2019.