Sembra che iOS 6.1 abbia introdotto più problemi che novità. Pare, infatti, che sia sbucato un nuovo bug, stavolta segnalato da Matt Cummings, il baco riguarda la possibilità di installare applicazioni da un Apple ID non autorizzato nonostante siano attive le “Restrizioni” iOS.

La funzione “Restrizione” di iOS, accessibile tramite le impostazioni, permette di spuntare una voce denominata “Non consentire le modifiche” che dovrebbe impedire il logout dal proprio Apple ID, in modo da evitare che un altro utente possa scaricare applicazioni utilizzando un account diverso da quello del proprietario del prodotto. 

Ad ogni modo si iOS 6.1 la funzione sopracitata può essere aggirata in vari modi. Il più semplice consiste nell’aprire l’App Store o l’iTunes Store e cliccare sul proprio Apple ID per poi effettuare il logout e collegarsi ad un nuovo ID per scaricare applicazioni non autorizzate. Anche questo baco dovrà essere, quindi, corretto con iOS 6.1.2 che Apple rilascerà nei prossimi giorni. 


[youtube http://www.youtube.com/watch?v=TdMWxHNpG38]