Michael Rosenbaum non riesce ancora a credere il coinvolgimento di Allison Mack nella setta e le terrificante pratiche di marchiare a fuoco le schiave

Michael Rosenbaum, meglio conosciuto per il suo ruolo come Lex Luthor in Smallville , ha finalmente parlato dell’ex scandalo della setta che coinvolgeva l’allora coprotagonista Allison Mack.

Leggi anche – Gotham 5: poster, interviste, titoli, Krypton 2 vedrà Lobo e Nightwing

Rosenbaum è apparso di recente sul podcast di Theo Von “This Past Weekend” e gli è stato chiesto da un ascoltatore cosa ne pensasse della vicenda. Rosenbaum ha spiegato che l’intera situazione è stata scioccante per lui, e che mentre era coinvolto in qualcosa sapeva qualcosa ma non si è interessato.

È strano perché ho scelto di non parlarne solo perché è davvero scioccante. Tutto quello che posso dire è questo: quando ero in quello show, Allison era una persona dolcissima e professionale. Era una brava ragazza, una grande attrice. Ricordo che faceva parte di qualcosa, ed era diverso da adesso, ma ricordo che ha menzionato qualcosa, c’è questa organizzazione o qualcosa, o qualsiasi altra cosa, ma non ho ascoltato nulla.

Anche l’attrice Mara Wilson in un saggio per Elle ha detto la sua sull’attrice:

All’inizio, ho faticato a riconciliare il mio ricordo della ragazza dolce e sorridente con la donna che aveva presumibilmente abusato di altre donne. Era sembrata desiderosa di aiutare gli altri. Se avesse davvero fatto tutto ciò, mi ero davvero sbagliata su di lei? L’avevo mai veramente conosciuta?

È stato uno shock per me. Ma sapevo che anche se una persona finisce per fare cose cattive, non significa necessariamente che sia una persona intrinsecamente sadica. Forse era presa dalle emozioni, o stava provando a dimostrare qualcosa a qualcuno, o stava “seguendo solo gli ordini”. Se hai una causa in cui credi abbastanza forte, puoi giustificare qualsiasi cosa fatta nel nome di quella causa.

Leggi anche – Venom: presente scena post-credit, il regista ha pani per il sequel

Per coloro che non sanno cosa è successo, all’inizio dell’anno Mack è stata arrestata per traffico sessuale relativo al suo coinvolgimento con il gruppo Nxivm accusato di essere un culto sessuale segreto. Alcune delle accuse contro Mack sono davvero inquietanti, inclusa la responsabilità di aver marchiato a fuoco alcune donne del gruppo.

Secondo quanto trapelato Allison Mack si è avvicinata alla setta in un momento di difficoltà dovuto alla sua carriera di attrice che non conosceva evoluzione. In particolare chiese al leader della setta di farla diventare nuovamente una grande attrice. Mack è attualmente fuori dal carcere pagando una cauzione da 5 milioni di dollari.

Leggi anche – Titans: primo trailer ufficiale, è vietato ai minori e sarà come Netflix, con tutti e 13 gli episodi rilasciati contemporaneamente

VIA