Michael Rooker ha confermato durante una recente convention ad Altanta che James Gunn oltre a scrivere sarà anche regista di Suicide Squad 2

Il futuro dei film Marvel Studios ha subito un contraccolpo con il blocco di Guardiani della Galassia Vol.3 come confermato da Kevin Feige.  Questo perché lo sceneggiatore e regista James Gunn è stato licenziato Disney.

Eppure, mentre Marvel e Disney cercano il sostituito probabilmente donna, e hanno alcuni fan contro come dimostra il cartellone di protesta vicino Disneyland, il regista ha ritrovato una casa in Warner Bros. e DC Films con Suicide Squad. Infatti di recente la stessa DC ha confermato il coinvolgimento alla sceneggiatura di Gunn.

L’amico di Gunn nonché suo frequente collaboratore in numerosi film tra cui i Guardiani, Michael Rooker, durante la convention del Walker Stalker di Atlanta, ha discusso di come sia stata una fase terribile risolta poi con la gioia Suicide Squad:

È terribile, non è vero? Sì, ma..beh, indovinate un po ‘? Ha già un contratto per Suicide Squad , è vero, lo sta scrivendo e lo dirigerà.

Quindi chi meglio di lui può dirci effettivamente come stanno le cose? A questo punto è probabile che James Gunn non sia stato annunciato anche come regista dallo studio semplicemente perché il nuovo presidente Walter Hamada vuole fare le cose con calma senza grossi annunci come quello della regia.

Il regista di The Account, Gavin O’Connor ha lasciato il progetto perché la sua storia era troppo simile a quella di Birds of Prey che sarà il prossimo film DC ad entrare in produzione.

Marvel dal canto suo sembra essersi ripresa in pochissimo tempo perché sembra che già per il 2020 abbia già scelto Vedova Nera, Gli Eterni e Doctor Strange 2. Mentre per il 2021 si aspetta già di far uscire il sequel di Black Panther di cui già sarebbe stata scelta la location principale delle riprese.

VIA