Warner Bros. sta pensando al cambio epocale con Michael B. Jordan, primo attore di colore che potrebbe interpretare Superman dopo Cavill

DC Films ha appena perso il suo Superman, ma sta già guardando avanti a chi potrebbe essere il prossimo Uomo d’Acciaio. Ebbene dopo il successo di Black Panther dei Marvel Studios, Warner Bros. si starebbe preparando al cambio epocale con Michael B. Jordan.

Leggi anche – Birds of Prey: la produzione cerca una Black Canary multirazziale

Secondo Deadline , Warner Bros. starebbe considerando di andare in una direzione completamente diversa per il nuovo Superman cinematografico. Ciò include l’elevatissima possibilità di lanciare un attore nero nei panni dell’ultimo figlio di Krypton per la prima volta, Jordan in particolare. Come dice Deadline però “ci vorrà del tempo“. Secondo il reportage iniziale di THR Warner Bros. non pubblicherà un altro film di Superman per diversi anni. Si concentrerà sul film Supergirl attualmente in sviluppo.

Jordan è un attore acclamato dalla critica per Fruitvale Station, Creed e Black Panther appunto dove interpreta il villain Killmonger. Per altro è tra gli attori di supporto che la Disney sta spingendo per una nomination agli Oscar.

Leggi anche – Supergirl: Warner vuole regista donna e The Flash girato a Londra

Superman non è l’unico ruolo che Warner Bros. sta prendendo in considerazione per la rifusione. Secondo quanto riferito, lo studio sta cercando di sostiuire in tutti i modi Ben Affleck e il primo della lista è il celebre attore de Il Trono di Spade Kit Harington.

Ben Affleck ed Henry Cavill (concentrato su The Witcher) sono ormai il passato. Scopriremo presto quale sarà il futuro per i nuovi pilastri del DCEU.