Amber Heard ha svelato il background di Mera e ha spiegato perché decide di avventurarsi nel mondo della superficie con Aquaman

Amber Heard ha raccontato il retroscena di Mera e ha spiegato perché decide di avventurarsi nel mondo della superficie con l’aiuto di Arthur Curry, Aquaman.

Vedi anche – Svelata la prima occhiata a Black Manta

L’attrice ha descritto in dettaglio le differenze tra i due personaggi e come ciò li aiuti a formare un legame speciale:

Incontriamo Mera dopo che la regina se n’è andata da tempo, è stata da sempre cresciuta per prenderne il posto. È stata allevata per servire il suo regno e governare Atlantide con Re Orm (Patrick Wilson). È estremamente disciplinata e militarista. È completamente dedita alla salvezza del suo popolo ed è lo stimolo che la convince ad andare nel mondo della superficie e chiedere l’aiuto di Arthur che è l’esatto opposto di Mera – vive il momento, è confuso riguardo il suo stato nel mondo, gli manca lo scopo e la concentrazione che ha Mera, il che li rende una coppia improbabile. Ma è quella disparità che crea una relazione tra i due. Dove l’una è forte, l’altro debole e quelle differenze sono un canale per il loro legame.

Leggi anche – Toby Emmerich su DC Film: “adesso film di qualità, Aquaman sarà il primo”

Amber Heard ha spiegato che in Aquaman vedremo maggiormente il suo lato militarista e ha descritto una delle sue scene preferite con Mera:

Justice League ha evidenziato appena il suo lato militarista. In Aquaman avremo un quadro più completo, non solo lei come Mera di Atlantide, ma vediamo anche la sua lotta col mondo delle superficie in abiti civili. Una delle mie scene preferite è la sua prima volta nel mondo di superficie dove è costretta a vestirsi come una normale umana. Abbiamo voluto onorare i fumetti, ma è nella sfumatura della sua personalità che volevo spingermi. 

Leggi anche – Ufficiale, ecco quando debutta il primo trailer

Proprio come Re Orm, Mera avrà un atteggiamento ostile contro il mondo della superficie anche se Heard ha affermato che il personaggio cambierà con il progredire del film:

Ha una visione antagonistica naturale del mondo della superficie che puoi capire se guardi le condizioni degli oceani di oggi, immagina come si sentirebbe una persona che vive nel mondo oceanico. Abbiamo avuto il tempo di concretizzare pienamente il suo personaggio. Jason diventa più Atlantideo mentre lui più umana.

Leggi anche – Il trailer di Aquaman, il costume di Shazam e The Batman con Ben Affleck al SDCC 2018 [RUMOR]

La pellicola uscirà nel periodo natalizio nelle sale di tutto il mondo, meno che da noi che attenderemo fino all’1 gennaio 2019. Attraverso EW è iniziata la promozione del film rivelando nel nuovo numero le cover con i protagonisti e la regina Atlanna, nuovi dettagli sulla storia, Ocean Master e Black Manta.

Il regista sta lavorando duramente con ILM (Industrial Light & Magic) il rivoluzionario studio di effetti visivi. Il film segue Arthur Curry ad Atlantide mentre cerca di sventare una rivoluzione e una guerra contro i popoli terrestri che stanno inquinano i mari.

Leggi anche – Shazam!: il primo trailer al Comic-Con ma a differenza di Aquaman…

VIA