Melissa Rosenberg lascia Jessica Jones dopo due stagioni  per accasarsi in Warner Bros. Television che la ha riservato grandi piani, forse Batwoman?

La showrunner di Jessica Jones, Melissa Rosenberg, ha deciso di lasciare la serie Marvel Netflix per una nuova avventura con Warner Bros. Television.

Leggi anche – Gotham – stagione 5: ci sarà [SPOILER] e David Mazouz anticipa [SPOILER]

Stando al The Hollywood Reporter, Melissa Rosenberg è pronta a fare qualcosa di diverso soprattutto dopo che WB le ha offerto un contratto pluriennale ad otto cifre. Dopo la sua uscita dal servizio streaming, Rosenberg creerà e svilupperà nuovi progetti in Warner Bros. Television. Avrà ugualmente i credits come creatrice e produttrice esecutiva di tutte le stagioni future di Jessica Jones. Infatti Netflix ha già rinnovato la serie per la terza stagione, attualmente in produzione.

Melissa Rosenberg è stata produttrice esecutiva in entrambe le precedenti stagioni di Jessica Jones insieme a Jeph Loeb e Jim Chory di Marvel Television. Non è chiaro ancora qualche sia il progetto, potrebbe essere qualcosa legato alla nuova piattaforma streaming DC Universe. Però sono già in lavorazione una valanga di altri progetti DC per il servizio al debutto in autunno, come Titans, Swamp Thing, Harley Quinn, Stargirl.

Leggi anche – Gotham City Sirens: David Ayer incontra il creatore, sceneggiatura in vista?

Motivo per cui non è assolutamente da escludere che la sua presenza possa essere sfruttata da Greg Berlanti sul network The CW per il controllo di una nuova serie come Batwoman. Dopo l’annuncio di Ruby Rose protagonista (le critiche) e la particolarità del personaggio, Warner Bros. vorrebbe cautelarsi con una figura forte. Infatti Melissa Rosenberg è stata in grado di gestire un personaggio complesso come Jessica Jones e non è escluso che lo studio voglia affidarle le chiavi di Gotham City a partire da Batwoman.

Infatti di recente è stato rivelato che Batman esiste nell’Arrowverse ma non ci sono piani per introdurlo. Ora quel “creerà e svilupperà nuovi progetti” potrebbe includere non solo Batwoman ma altre serie tv legate al mondo di Batman.

Leggi anche – Birds of Prey: la produzione cerca una Black Canary multirazziale

Dovremo dunque aspettare e vedere come si evolverà nei prossimi mesi il panorama televisivo DC. Intanto vi ricordiamo che Batwoman entrerà in produzione in primavera 2019 per debuttare alla fine dello stesso anno.