Grandi novità dal Comic-Con 2018 di San Diego per la Marvel insieme ad alcune rivelazioni shock dai nuovi numeri americani

Al Comic-Con 2018 di San Diego Marvel ha annunciato diverse novità per i prossimi fumetti, alcune positive altre meno. Inoltre ci arrivano le nuove rivelazioni per Infinity Wars e Spider-Man quindi per queste attenzione agli spoiler.

Leggi anche – DC Comics: Tre Joker, Shazam!, Batman e Joker, Aquaman [Comic-Con 2018]

Marvel Knights ha iniziato il suo corso vent’anni fa e per celebrare il suo 20 °compleanno, Marvel ha annunciato al Comic-Con di San Diego il suo rilancio. A guidare il ritorno lo sceneggiatore Donny Cates, che sarà responsabile per la composizione dei team creativi. A quanto pare ne avrebbe già nominato tre: Tini Howard (Capitan America), Matthew Rosenberg (Multiple Man) e Vita Ayala (Wonder Woman).

Quando Marvel Comics presentò bancarotta nel 1998, la Casa delle Idee aveva bisogno di un modo per attirare più lettori così Joe Quesada diede vita a una linea di libri dark e grintosi sotto il banner Marvel Knights. I primi fumetti storici della lineup furono Daredevil, The Punisher, Inhumans e Black Panther. Prima della sua chiusura del 2013 Marvel Knight includeva ben oltre 300 numeri.

Leggi anche – Avengers 4: sopravvissuti, reshoot, migliore di Infinity War

Per chi arriva c’è qualcuno invece che saluta definitivamente, stiamo parlando di Old Man Logan che terminerà col numero 50. Sia il #49 che questo saranno disponibili negli USA entrambi ad ottobre. Scritti da Ed Brisson con i disegni di Ibraim Roberson apprendiamo che l’arco narrativo finale porterà alla rivalità di Logan con un altro naufrago del multiverso, il Maestro, che Brisson ha stabilito nel suo primo arco narrativo sul serie.

Il Wolverine nativo di Terra-616 è tornato tra i vivi e destinato a fare il suo grande ritorno alla Marvel con Return of Wolverine a partire da settembre. Si prevedeva ci sarebbe stato poco spazio per lui, quando una versione più giovane si era fatta strada nei fumetti Marvel. Questo si è riflettuto anche nelle storie della serie, con Old Man Logan che di recente si è reso conto che desidera tornare alla sua linea temporale.

ATTENZIONE DA ADESSO IN POI SEGUONO SPOILER PER SPIDER-MAN #2 E PER INFINITY WARS

Leggi anche – Spider-Man: Far From Home, il cast riunito in una nuova foto e nuovo video

In Spider-Man #2 la visita di Peter dal Professor Curt Connors viene interrotta da Taskmaster e Black Ant. L’eroe non perde tempo, combina due elementi e genera un esplosione consentendogli di mettersi il costume di Spider-Man e fermare i criminali. A quanto pare però quell’esplosione ha separato Spider-Man da Peter Parker. Forse l’acceleratore genomico di Connors potrebbe invertire il processo?

Spider-Man Marvel

Ciò che succede invece in Infinity Wars di Gerry Duggan, Mike Deodato e Frank Martinha dell’incredibile.

Dopo essere apparentemente distrutte, le Gemme dell’Infinito sono riapparse nell’Universo Marvel. Dove ci sono loro c’è anche Thanos tornato da un lungo viaggio nel suo futuro dove il se più vecchio aveva conquistato la galassia. Nonostante la vittoria era diventato disperato senza la Morte finendo per implorare il Thanos più giovane. Quest’ultimo non vuole diventare così e va via vedendo svanire quella linea temporale. Thanos è stato impegnato da allora piegando i Chitauri al suo volere.

Leggi anche – DC Films: ecco i prossimi film 2020/2021

Mentre stava complottando su come riconquistare le gemme dell’Infinito viene al suo cospetto la misteriosa Requiem. Poco si sa di questo nuovo personaggio se non che sia una donna con una reputazione conosciuta in tutto il multiverso, sebbene non nella timeline di Terra-616. È stata descritta come un agente di morte. Thanos dice di conoscerla (lo scopriremo nel prossimo One-shot di Thanos Legacy a settembre). Requiem ci mette due secondi a prendere la spada e decapitare la testa di Thanos.

infinity wars Marvel

Chi può far fuori Thanos in un sol colpo? Di seguito il trailer:

Leggi anche – James Gunn: ecco chi lo difende e chi lo attacca

VIA [1,2,3,4]