Guillermo Del Toro è stato il primo regista e sceneggiatore legato al film di Warner Bros. / DC “Justice League Dark”, ma Doug Liman – che in seguito è stato preso per continuare il progetto – ha confermato che non avrebbe utilizzato nessuna delle sue idee.

Anche Liman ha finito poi per lasciare l’adattamento DC a causa di divergenze creative e i concept art della sua versione del film apparsi online recentemente ci raccontavano i primi dettagli del suo progetto che lo studio ha poi cestinato. Forse uno dei motivi della separazione è perché il regista non ha utilizzato nulla del concept di Del Toro:

“Era completamente diverso: potrei fare questo genere di grandi film, ma scelgo sempre progetti in cui mi ritrovo, devo avere una connessione molto personale. Alla fine non mi ritrovavo nella versione di Justice League Dark di Del Toro. Non mi ci ritrovavo. Ecco perché fondamentalmente devo sviluppare cose mie”

Insomma sembra proprio che Doug Liman non volesse seguire un canovaccio già impostato da Del Toro e invece lo studio, secondo le sue parole, sembra volesse e voglia continuare a tenere il concept originale.

La trama del film sarà incentrato sui membri del team dark di fumetti DC tra cui John Constantine, Swamp Thing, Deadman, Zatanna ed Etrigan. Scott Rudin produrrà il film per Warner Bros. con Michael Gilio che scriverà la sceneggiatura.

VIA