Recentemente Deadline ha rivelato che il film “Jumanji: Benvenuti nella Giungla”, diretto da Jake Kasdan, alla fine ha ottenuto un incasso totale di oltre 403,7 milioni di dollari al Box-Office USA, diventando il film con il più alto incasso di tutti i tempi al botteghino americano per la Sony Pictures, superando l’incasso del film “Spider-Man” (2002) diretto da Sam Raimi.  Per quanto riguarda il Box-Office Mondiale, Jumanji: Benvenuti nella Giungla ha chiuso la sua corsa a circa 950 milioni di dollari d’incasso totale.

Recentemente Tom Rothman, presidente del Sony Pictures Motion Picture Group, ha commentato in questa maniera il successo del film al Box-Office:

“È un grande onore per Jake Kasdan, tutti i produttori, gli attori straordinari e tutti quelli che hanno lavorato così duramente in studio. Ci offre un grande stimolo per realizzare un sequel del film.”

 

In Jumanji: Benvenuti nella Giungla, quattro ragazzi scoprono una vecchia consolle e si ritrovano catapultati nel videogame ambientato nella giungla, assumendo le sembianze dei rispettivi avatar, interpretati da Dwayne Johnson, Jack Black, Kevin Hart e Karen Gillan. Quel che scoprono ben presto è che Jumanji non è semplicemente un gioco e dovranno affrontare la più pericolosa avventura della loro vita o resteranno intrappolati nel gioco per sempre…

 

 

VIA