Rivelata location e data delle riprese per il film di origini su Joker scollegato dal DCEU

Il film di origini su Joker inizierà le sue riprese in settembre. Solo pochi giorni fa è stato rivelato che il budget del film sarebbe stato di 55 milioni e che la DC sperava di iniziare la produzione questo autunno.

Con non meno di sei film con il Joker presente attualmente in fase di sviluppo, questo è probabilmente uno dei più attesi per la sua particolarità. Il film è destinato ad affrontare la tragica backstory di Joker come comico fallito, il che significa che probabilmente trarrà ispirazione dalla graphic novel di Alan Moore, Batman: The Killing Joke. Sappiamo che dirigerà, Todd Phillips, il regista della trilogia di Una Notte da Leoni, e che il leggendario Martin Scorsese sarà co-produttore. Lo studio sta cercando di attingere ai classici di Scorsese, come Taxi Driver e Toro Scatenato. Lo sceneggiatore candidato all’Oscar, Scott Silver (The Fighter), collaborerà con Phillips. Secondo quanto riferito, Joaquin Phoenix vestirà i panni di questa versione del Clown Principe del crimine.

Leggi anche – AT&T completa acquisizione di Time Warner per 85 miliardi di dollari

Omega Underground riferisce che le riprese partiranno a New York in settembre. Il film è stato originariamente impostato per iniziare lo scorso maggio, quindi non è lontano dal programma originale. Per quanto riguarda Phoenix, non è il primo personaggio dei fumetti per cui l’attore era stato preso in considerazione per un film. In precedenza era stato considerato per il ruolo di Stephen Strange, che alla fine è andato a Benedict Cumberbatch.

Questa storia di origini sarà ambientata in una Gotham City anni ’80 e il film non farà parte del DCEU, ma piuttosto un’altra etichetta potenzialmente chiamata DC Black o DC Dark. Il film di Phillips sul Joker darà il via alla nuova etichetta che potrà fare storie leggermente più oscure senza il rischio che il film venga potenzialmente affossato finanziariamente dalle critiche. In questo senso il DC Extended Universe andrà sempre di più ad alleggerirsi rispetto alle sua atmosfere dark, effetto che dal 2019 vedremo in AquamanShazam! e Wonder Woman 1984. Questa nuova etichetta sarà un modo per DC di raccontare entrambi i tipi di storie e chissà che Zack Snyder magari non possa rientrare in questa etichetta. Ovviamente in attesa di una Snyder Cut.

VIA

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome