James Gunn ha anticipato che i Guardiani della Galassia torneranno dopo Avengers 4

Avengers: Infinity War ha concluso con Thanos che ha spazzanto via metà dell’universo, con alcune delle vittime più sorprendenti tra i Guardiani della Galassia, ad eccezione di Rocket. Nonostante molti siano rimasti sbalorditi nel vedere un gruppo di personaggi così popolare restare ucciso, il regista dei Guardiani della Galassia James Gunn ha ricordato ai fan che la squadra di improbabili eroi ha già un terzo film standalone in programma ribadendo tranquillità.

Gunn ha dichiarato di aver consultato i registi di Avengers: Infinity War per aiutare a realizzare il film:

Quindi, non c’è niente che sia una sorpresa per me. È tutto ciò che abbiamo lavorato insieme per pianificare e far accadere quello che è, quindi tutto ha il mio assenso. 

Quando gli è stato chiesto se sarebbe stato difficile dirigere un terzo film di con la maggior parte dei personaggi principali rimasti uccisi, Gunn ha risposto:

“Beh, sai, c’è ancora un sacco di storia da raccontare. […] Quindi devi aspettare e vedere cosa succede “.

Nonostante Gunn non abbia direttamente confermato che i Guardiani della Galassia verranno in qualche modo resuscitati nel quarto capitolo sembra che l’intenzione sia proprio quella.
Ugualmente non è stato un collegamento diretto perché Joe ed Anthony Russo hanno detto una cosa diversa quando sono apparsi di recente al podcast Happy Sad Confused. Discutendo di Avengers: Infinity War e di come abbiano usato i Guardiani, i due hanno confessato di non aver mai parlato con Gunn:
Non abbiamo avuto una conversazione diretta con James Gunn  riguardo la decisione di uccidere Gamora, ma sono sicuro che il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige gli ha parlato. E non c’è stato alcun rifiuto.
Infatti un fan si è divertito a realizzare questo divertente poster-fan made col solo Rocket sopravvissuto.

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome