Microsoft sembra voler puntare le sue ultime carte sul comparto Windows e Office a discapito della divisione Xbox/Kinect che sembra star portando profitti pari a 0. Sembra proprio così e se fosse confermata la notizia si tratterebbe senza ombra di dubbio di una doccia davvero gelata per Microsoft che secondo diversi analisti di spicco, come Adam Hartung sarebbe in crisi netta e nel giro di poco tempo potrebbe dichiarare il fallimento del reparto console e vendere tutto a Sony o Barnes & Noble. 

Ma non sarebbe solo una vicenda disastrosa per l’azienda in sé ma anche per tutti coloro che lavorano all’interno della divisione intrattenimento che al momento non sono pochi. Per i piani alti di Redmond però sarebbe una mossa drastica ma necessaria altrimenti il rischio sarebbe quello di farsi trascinare in una aspirale critica che certo non aiuta nella battaglia di una concorrenza ancora più spietata come quella di Android e iOS di Apple. Quindi si presenta una situazione insostenibile che per Hartung ha solo un punto che è il “Game over! Ballmer ha perso!“. (continua sotto..)

!function(a,b,c){var d=a.getElementsByTagName(b)[0];a.getElementById(c)||(a=a.createElement(b),a.id=c,a.src=(“https:”==document.location.protocol?”http://player-services.goviral-content.com”.replace(/^http:/,”https:”):”http://player-services.goviral-content.com”)+”/embed-code/index/find?placementVersionId=9085982813584259841468067″,d.parentNode.insertBefore(a,d))}(document,”script”,”gv_script_9085982813584259841468067″);

Il fallimento di Xbox è ormai alle porte?? Una crisi sembra si abbatterà, sempre secondo l’analista, da qui a breve su Microsoft e sembra sarà una delle peggiori della sua storia. Se  allora quel che dice Hartung si dovesse  concretamente verificare sarebbe un durissimo colpo per Microsoft e la fine ingloriosa di un capitolo della storia videoludica dei nostri tempi.