Oggi a Capitol Hill, il senatore che ha visto l’imputato Mark Zuckerberg boss di Facebook potrebbe aver avuto un piccolo déjà vu.

Dopotutto aveva già incontrato Lex Luthor –  interpretato da Jesse Eisenberg, meglio conosciuto per aver interpretato Zuckerberg sullo schermo e chissà magari Snyder non lo ha scelto poi così a caso per il suo “Batman v Superman: Dawn of Justice”.

Nel film, il Senato degli Stati Uniti teneva un processo per cercare di regolamentare le attività che Superman intraprendeva in una nazione straniera percepita come atto di guerra. All’insaputa della giuria, Luthor aveva fatto apparire l’Uomo d’acciaio come un assassino e reclutato alcuni testimoni per fingersi vittima del Kryptoniano di fronte al Congresso degli Stati Uniti.

Durante l’udienza come tutti ricorderete esplose una bomba, uccidendo decine di persone. Superman, non è riuscito a vederla perché la sedia a rotelle era rivestita di piombo (come scopriamo nella versione estesa) non riuscendo a salvare praticamente nessuno volando via e incolpandosi per la tragedia.

L’uomo che sedeva accanto al senatore Finch di Holly Hunter nell’udienza di Superman è il  senatore degli Stati Uniti Purrington, interpretato dal vero senatore Patrick Leahy, un famoso fan di Batman.

Non abbiamo mai avuto Superman a testimoniare“, aveva scherzato Leahy con i media locali durante l’uscita del film. “E non abbiamo mai avuto così tanto entusiasmo come vedere nell’ udienza [del film].

I fan che non sapevano chi fosse  hanno avuto la conferma che il vero senatore Leahy era il vero sostituto fittizio di un senatore dell’Universo DC.

OTHER: Same senator questioning zuckerberg today also cameo in BvS from r/DC_Cinematic

VIA