Danny Boyle lascia la regia di James Bond e Idris Elba conferma non sarà il prossimo 007 dopo Daniel Craig

Danny Boyle non dirigerà la prossima avventura standalone di James Bond, come rivelato questa mattina da Michael G. Wilson, Barbara Broccoli e Daniel Craig – intanto Idris Elba conferma che non sarà il prossimo James Bond. La divisione è avvenuta a causa di divergenze creative.

Leggi anche – Aquaman ecco il fumetto prequel, novità su Mera e Black Manta

Secondo quanto svelato dal Telegraph le differenze derivavano dal casting del cattivo del film. Apparentemente, il film di Boyle doveva concentrarsi su un criminale russo e avrebbe dovuto riflettere le tensioni politiche dei giorni nostri. La storia viene descritta come una “moderna guerra fredda“. Non si sa chi tra Boyle o i produttori avrebbero voluto come cattivo la star di Cold War,  Tomasz Kot, sta di fatto che adesso Boyle ha lasciato.

La produzione del film doveva iniziare in dicembre, con Danny Boyle che dirigeva da una sceneggiatura scritta da John Hodge. Daniel Craig è ancora a bordo per tornare nei panni di James Bond, ma il progetto è ora senza un regista. Nel frattempo Idris Elba ha confermato che non sarà il prossimo attore a vestire i panni della celebre spia inglese. Sul Yellow Carpet la scorsa notte per promuovere il suo debutto alla regia con Yardie ha confermato il tutto al Good Morning Britain.

Leggi anche – The Punisher- stagione 2: ecco il teschio sul petto, novità su Kingpin

Il film è prodotto da EON Productions, con Barbara Broccoli e Michael G. Wilson pronti a tornare. MGM distribuirà il film a livello nazionale attraverso la sua joint venture per la distribuzione cinematografica nazionale con Annapurna Pictures, mentre Universal gestirà la distribuzione internazionale.

James Bond 25 è attualmente in programma per uscire nelle sale del Nord America l’8 novembre 2019, mentre in Regno Unito e probabilmente nel resto d’Europa per il 25 ottobre 2019.

VIA [1,2]