Cinema

Henry Cavill contro Justice League: “no ai baffi se avvertito prima”

Henry Cavill contro Justice League: “no ai baffi se avvertito prima”

Henry Cavill ha condiviso tutta la sua delusione con una punta di veleno per essere stato avvertito in tempo per i reshoot di Justice League

Henry Cavill ha condiviso tutta la sua delusione per non essersi potuto togliere i baffi durante i reshoot di Justice League. 

Durante le riprese di Mission: Impossible – Fallout, premiato dalla critica, Henry Cavill è stato richiamato per le riprese aggiuntive. Il film DC era passato dal dimissionario Zack Snyder a Joss Whedon.  Uno degli argomenti più controversi oltre il mistero attorno a Superman, criticato dallo stesso attore e che è costato il posto a Sue Kroll ci sono i baffi. Henry Cavill aveva un accordo con Paramount Pictures e Warner Bros. ha provato a fare un’offerta rifiutata dallo studio.

Quindi la produzione è stata costretta a rimuoverli in CGI con Ben Affleck che lo ha definito un attore porno degli anni ’70. A distanza di mesi lo stesso Henry Cavill ha rimpianto quella scelta ma accusa di non essere stato avvertito in tempo:

Se avessi saputo in tempo quando ci sarebbero stati i reshoot di Justice League, avrei probabilmente fatto una scelta diversa. 

L’attore recentemente è stato criticato per le sue dichiarazioni sul flirtare con una donna, “Penso che una donna debba essere corteggiata e inseguita […] ma è molto difficile farlo se ci sono certe regole in atto“. Le critiche piovute addosso ad Henry Cavill lo hanno costretto a ritrattare quanto detto:

Avendo visto la reazione a un articolo in particolare sui miei sentimenti riguardo il flirt e il movimento #metoo, volevo solo scusarmi per la confusione e l’incomprensione che potrei aver creato. L’insensibilità non era assolutamente mia intenzione. Alla luce di questo vorrei chiarire e confermare a tutti che ho sempre sostenuto e continuerò sempre a tenere le donne in grande considerazione, indipendentemente dal tipo di relazione, che si tratti di amicizia, professionale o di un altro tipo. Non avrei mai intenzione di mancare di rispetto in qualsiasi modo. Questa esperienza mi ha insegnato una preziosa lezione sul contesto e la sfumatura delle libertà editoriali. Non vedo l’ora di chiarire la mia posizione in futuro su un argomento che è così importante e che appoggio con tutto il cuore.

VIA

Daredevil – stagione 3: si ritorna alle origini nell’analisi del trailer

Il trailer della terza stagione di Daredevil si allontana dagli aspetti ‘mitologici’ del Diavolo di Hell’s Kitchen per riabbracciare il ‘crime thriller’ Ieri è stato svelato al mondo il bellissimo trailer della terza stagione di Daredevil. Ciò che balza all’occhio è l’evidente ritorno ai suoi elementi crime thriller privi di mitologia tanto cari alla prima eccelsa […]

Continua a leggere

 

Articoli correlati

Avengers: Infinity War People’s Choice Awards

People’s Choice Awards: trionfano Avengers: Infinity War, Chadwick Boseman, Danai Gurira e Scarlett Johansson

Livio Rezoagli12 novembre 2018
Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald

Animali Fantastici 2: ecco le prime recensioni dal web

Stefano De Luca12 novembre 2018

Animali Fantastici 2: rivelato lo score di Rotten Tomatoes

Stefano De Luca12 novembre 2018
Star Wars Gli ultimi Jedi

Star Wars: un cristallo Kyber rotto conferma che Rey avrà una nuova spada?

Stefano De Luca12 novembre 2018
Captain Marvel

Il nuovo trailer di Captain Marvel al Comic Con Experience? [RUMOR]

Livio Rezoagli11 novembre 2018

I promo art di Avengers 4 sono reali secondo gli insider

Livio Rezoagli11 novembre 2018

Vuoi contribuire a mantenere e migliorare i nostri servizi per un informazione sempre attenta e puntuale con poca pubblicità? Clicca su sostienici ora e lascia il tuo contributo libero.

Sostienici ora

Leggi questo articolo grazie al contributo di:

©2018 SUPEREROI NEWS