H1Z1 è il nuovo survival post-apocalittico che si trova nei cantieri di Sony Online Entertainment. A quanto pare, l’azienda non ha alcuna intenzione di mollare la presa alla remunerazione tramite la vendita di oggetti da utilizzare nel gioco.
John Smedley, presidente dello sviluppatore, ha posto una particolare attenzione al fenomeno chiamato “Pay-to-Win”, affermando quanto segue:

“Venderemo vestiario. Pensiamo che sia un modo onesto e buono per generare utili. Tuttavia, ci rendiamo conto di quanto sia importante trovare abiti nel mondo di gioco, quindi sarete comunque in grado di trovare e creare parecchia roba. Siamo d’accordo che si tratti di qualcosa di importante. Daremo anche la possibilità di rubare alcuni elementi degli altri giocatori uccisi, anche se solo per qualche tempo. NON venderemo armi, munizioni, cibo e acqua. Sarebbe schifoso se lo facessimo”.

Fonte

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome