Durante una recente intervista per la promozione di Spider-Man: Homecoming, il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, che guarda caso è un enorme fan di Star Wars, ha ammesso che avrebbe voluto inserire un easter egg riguardante Darth Vader nel primo Guardiani della Galassia.

“Da sempre, il piano era quello di rivelare ad un certo punto nel film che Peter Quill era un essere umano dalla Terra. E per molto tempo, ho davvero pensato che sarebbe stata la cosa più bella del mondo se il personaggio fosse in una navicella spaziale intento a parlare con uno dei personaggi alieni, finchè facendo cadere la sua borsa uno degli alieni si fosse chinato per raccoglie una action figure di Darth Vader, e l’alieno avrebbe chiesto ‘che cos’è questo?'”

Kevin Feige ha continuato a spiegare che aveva questa idea dell’action figure da molto tempo, ben prima che la Disney acquistasse Lucasfilm, ed ha aggiunto che James Gunn scelse di non usare questa idea utilizzando invece il famoso Walkman.

“Per farla breve, James Gunn è stato fondamentalmente tipo, ‘ho un’idea migliore. E se avesse avuto un Walkman e ascoltava musica?’

Ed è stato come, ‘Oh, questa è un’idea un milione di volte migliore.’ Perché l’action figure di Star Wars sarebbe stata solo un riferimento nerd in un unico momento, e, ovviamente, la presenza della musica ha ridefinito l’intero film.”

VIA

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome