Geoff Johns a 360° sui prossimi progetti DC Films da quelli in produzione a quelli attualmente in sviluppo

In una recente intervista a 360° Geoff Johns si è aperto a discutere dei prossimi film che usciranno e quelli attualmente in lavorazione come L’Uomo d’Acciaio 2. Questi ha spiegato che tutti alla Warner Bros. adorano Superman e vorrebbero vedere un sequel.

Ascolta, lavoro con Walter Hamada e Toby Emmerich in Warner Bros. Abbiamo la stessa voglia. Tutti adorano Superman e sanno quanto sia importante. Non è nella mie mansioni dire qualcosa oltre a quanto appena detto ma…ho iniziato questo lavoro per merito di Superman (1978) perché Dick Donner ha diretto quello che penso sia ancora un film fantastico di supereroi, un film classico del genere.

Leggi anche – Fox approva l’offerta Disney da 71,3 miliardi, X-Men MCU realtà

Johns ha rivelato che lui e il regista Patty Jenkins hanno attinto da quel film ancora una volta durante lo sviluppo del sequel di Wonder Woman:

Ci torniamo sempre a quell’ispirazione. Patty Jenkins e io ci siamo tornati su quando stavamo scrivendo Wonder Woman 2, ci torni sempre quando cerche un ispirazione. Quel film catturava perfettamente lo spirito di Superman ed è quello che mi ha convinto a lavorare in questo settore.

Le possibilità del DC Multiverse sembrano illimitate e il film con Joaquin Phoenix sfrutta proprio la libertà per Todd Phillips di non far parte di un universo condiviso:

Beh, Todd è un tipo di gran talento. In realtà potrei allargare il discorso e dire che c’è qualcosa di veramente bello nell’avere tutto collegato come un fan ma come creatore c’è qualcosa di veramente eccezionale nell’avere la libertà di fare tutto ciò che vuoi, nel mio caso uno show come Titans o Stargirl. ‘Non si cerca di collegare ogni piccola scelta creativa…E DC ha il multi-verso che mi è sempre piaciuto. 

Leggi anche – Spawn: svelato il titolo di lavorazione del reboot

Magari tra 15, 20 anni avrai un film sulla crisi [delle terre infinite] con tutti, no? E tutti quelli che si incontrerebbero in un film live action sarebbe fantastico, ma è solo la follia di un fan come me. Per me a parte la diversità del tono, tutto può coesistere. La roba buona riesce ad attecchire quella meno buona no.

Mentre su Watchmen sente tanta pressione addosso:

Beh, Damon ha avuto un’idea per questo show e io lo adoro. L’ho conosciuto molto tempo fa e penso sia uno scrittore brillante. Quindi quando Damon entra e ti dice “Sai penso di avere un’idea interessante”, gli dai il beneficio del dubbio perché è un grande sceneggiatore.

Leggi anche – Henry Cavill rivela storia di Superman perfetta per L’Uomo d’Acciaio 2

Le cose che ho visto e letto sono davvero fantastiche e non vedo l’ora che la gente la veda. Lo stiamo preparando, siamo nella stessa barca parecchio stressante perché tutti possono dire “Allora deve strappare il fumetto a metà?” e tu devi dargli una ragione per non farlo. Devi dire che sappiamo che voi ragazzi e tutti quelli che leggono questo fumetto avranno una grande risposta. È stata sicuramente una sfida con la quale mi sono divertito molto.

Johns ha inoltre lasciato la guida di DC Films aprendo il banner Mad Ghost e continuando la sua collaborazione in DC come produttore. Il suo tempo da dirigente in DC lo ha tenuto lontano dal suo primo e più profondo amore per le store. Era troppo impegnato a cercare di gestire le varie proprietà e progetti che non aveva avuto abbastanza tempo per immergersi in quelle proprietà e progetti. Così ha lasciato proprio per tornare alle origini:

Sono tornato a concentrarmi al 100% sulla parte creativa, al 100% sulla scrittura e non potrei essere più felice perché è ciò per cui sono nato. Voglio prendere appunti, non darli.

Leggi anche – Geoff Johns sul presidente DC Films Hamada, Batman e Green Lantern Corps

Inoltre ha anche aperto al fatto che da produttore si stressa molto meno:

Meno attese, meno riunioni e meno discussioni. [ride] 

Su Wonder Woman 1984 ha elogiato Patty Jenkins:

Patty calza a pennello sul personaggio in quadrando anche il tono. Per me, lei è come Dick Donner è stato per Superman. Sai, penso faccia grandi scelte creative quando dirige un film e sa esattamente cosa vuole. Ha una visione chiara di tutto. Penso al periodo di tempo in cui ha scelto di ambientare il primo film di Wonder Woman e quindi adesso al periodo del secondo. Sul titolo non penso che Patty e io, quando ne stavamo parlando, abbiamo fatto uscire poi così tanti numeri. Semplicemente Wonder Woman 2: 1984 , avrebbe potuto confondere. 

Leggi anche – The Batman: sarà al secondo anno di attività, a fine anno i casting [RUMOR]

Inoltre Johns ha commentato la battuta di Dick Grayson da Titans parecchio criticata negli USA:

In realtà fa parte della storia dei Titans. Questo è dopo che si è lasciato alle spalle Batman se non fosse abbastanza chiaro. C’è una storia da raccontare nello show. Dick Grayson sta davvero cercando di trovare un posto nel mondo – una nuova vita, proprio come tutti gli altri Titans. Si sentono tutti perduti e si trovano l’un l’altro per formare questa famiglia surrogata.

Infine Batman-News segnala che Chris McKay regista di Nightwing ha cancellato il suo account Twitter, potrebbe anticipare una rottura con DC Film? Ecco di seguito due clip estese da Justice League, una sua Cyborg e l’altra su Steppenwolf:

Inoltre Ray Fisher ha condiviso questa foto sui social:

Inoltre ecco una scena estesa dell’arrivo di Batman in Suicide Squad:

Infine ci arriva un nuovo video comparativo su Justice League:

VIA