Il regista di Deathstroke, Gareth Evans (The Raid: Redemption, The Raid 2), aspetta ancora una chiamata da Warner Bros. per continuare il progetto

L’anno scorso è stato annunciato che Gareth Evans, regista di The Raid: Redemption The Raid 2, avrebbe sviluppato il film standalone su Deathstroke per Warner Bros. Pictures e DC Films.

Leggi anche – Stephen Amell è Flash, Grant Gustin Arrow nelle foto dal set del Crossover Elseworlds

Joe Manganiello avrebbe interpretato il celebre assassino noto anche come Slade Wilson dopo che l’idea originale di Ben Affleck per The Batman era stata scartata, in cui Deathstroke sarebbe stato l’antagonista del Cavaliere Oscuro.

È passato più di un anno da quando abbiamo ricevuto gli ultimi aggiornamenti su Deathstroke e attualmente Evans sta promuovendo il suo nuovo film per Netflix, Apostolo. Ad Evans è stato chiesto da Inverse lo status del film e ha detto di stare ancora aspettando Warner Bros. e non sa più se lo farà lui:

Leggi anche – Dopo Iron Fist anche la pagina ufficiale di Luke Cage rilascia un messaggio

Ho diretto Apostolo e non ho saputo più niente da allora. È passato parecchio tempo dalle ultime conversazioni. Non so cosa e quando succederà e se con me o senza di me. 

Insomma dalle sue parole sembra che il progetto sia fermo nello sviluppo e forse non si è proprio andati avanti – almeno con lui. Il film era stato annunciato nel periodo in cui ancora Geoff Johns e Jon Berg erano presidenti di DC Films, sostituiti poi da Walter Hamada dopo il deludente risultato al box-office e di critica di Justice League.

VIA