Simon Kinberg spera che la produzione di Gambit con Channing Tatum possa finalmente iniziare al massimo entro la fine dell’estate

Alla premiere di Deadpool 2 questo lunedì, il produttore e regista degli X-Men Simon Kinberg ha espresso le sue speranze di ingaggiare il prima possibile un nuovo regista per iniziare le riprese di Gambit quest’estate.

Conosciamo lo sviluppo travagliato del film che vedrà come attore protagonista Channing Tatum nei panni del mutante Cajun, come lui stesso aveva rivelato l’anno scorso. Il film è stato posticipato più volte e ha perso diversi registi, tra cui Gore Verbinski (Pirati dei Caraibi) e Doug Liman (Edge of Tomorrow). Nonostante lo spin-off degli X-Men abbia avuto una fase complicata, Kinberg si è detto finalmente piuttosto ottimista sull’avvio della produzione:

Abbiamo una sceneggiatura che adoriamo – che Channing adora. Ci siamo incontrati con un gruppo di registi nelle ultime due settimane e speriamo di sceglierne uno nelle prossime due e girare il film alla fine di quest’estate.

Più volte è stato riferito nel corso dei mesi e degli anni che Gambit, sarebbe presto finito in produzione. Quindi nonostante l’ottimismo del produttore conviene per il momento attendere e vedere che succede. Tuttavia, con la presenza di Tatum dietro al progetto, non c’è da meravigliarsi che Fox abbia lavorato diligentemente per far decollare il progetto. Solo il tempo ci dirà se questi sforzi sono sufficienti.

Gambit uscirà nei cinema il 7 giugno 2019.

Prodotto da 20th Century Fox con Reid Carolin, Lauren Schuler Donner, Simon Kinberg e una sceneggiatura di Josh Zetumer (da un soggetto di Chris Claremont, ideatore del personaggio insieme a Jim Lee) ‘Gambit‘ vedrà Channing Tatum vestire i panni del protagonista Remy Lebeaus. Il film uscirà il 7 giugno 2019 ed è attualmente senza regista dopo l’abbandono di Gore Verbinski  (Pirati dei Caraibi).

VIA

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome