L’acquisizione degli asset principali di 20th Century Fox porterà a una guerra tra Disney e Comcast per l’offerta migliore

La scorsa settimana Comcast ha confermato la sua offerta tutta in contanti per acquisire la maggior parte degli asset di 21stCentury Fox. Ora, secondo un nuovo reportage, la Disney sta allineando l’offerta così da prepararsi al contrattacco.

Secondo CNBC, la Disney è disposta a offrire un significativo conguaglio in denaro, se necessario per definire l’accordo con Fox. Disney e Fox erano d’accordo su un’offerta di 53,4 miliardi in azioni per l’acquisto dello studio cinematografico di Fox e di altri asset. L’offerta in contanti di Comcast però ha cambiato le carte in tavola.

Attualmente, l’accordo di Disney per Fox verge tutto sulle azioni. Con l’offerta di Comcast che potrebbe essere interamente in contanti la Casa di Topolino sarebbe costretta a rispondere alla stessa maniera o quasi. Disney potrebbe versare una parte in denaro contante mescolando la composizione dell’offerta corrente con le azioni. Ciò che farà Disney a questo punto dipende dall’offerta di Comcast. L’offerta interamente in contanti di quest’ultima però è ancora in fase di analisi e preparazione da banche e avvocati. Il colosso ha dichiarato la settimana scorsa che l’offerta sarebbe stata una valida alternativa a quella Disney.

Comcast Corporation conferma di stare valutando ed è in fase avanzata nella preparazione di un’offerta per gli asset che Fox ha accettato di vendere a Disney (che non includono Fox News Channel, Fox Business Network, Fox Broadcasting Company e diversi altri beni). Qualsiasi offerta per Fox sarebbe interamente in contanti e ad un valore maggiorato rispetto all’attuale offerta di azioni condivise da parte di Disney: la struttura e i termini di qualsiasi offerta di Comcast, anche per quanto riguarda sia lo spin-off di “Fox New” e le disposizioni sui rischi regolamentari e la relativa commissione risolutiva, sarebbero altrettanto favorevoli per gli azionisti di Fox allo stesso livello dell’offerta Disney.

Nonostante Comcast non abbia dato un prezzo formale alla sua offerta, si parla di 60 miliardi, la notizia che Disney stia pianificando una controfferta ha fatto drizzare le antenne in quel di Wall Street. Infatti la previsione è che i due giganti finiranno in una guerra di offerte per gli asset di Fox, nonostante l’analista di Variety Michael Nathanson abbia confermato che Disney non si allontanerà facilmente:

Non penso che se ne andranno via facilmente i ragazzi [di Disney].

La potenziale fusione di Disney-Fox è stata di particolare interesse per gli amanti del Marvel Cinematic Universe. Infatti la fusione riporterebbe a casa gli X-Men e i Fantastici Quattro sotto lo stesso tetto degli Avengers, aprendo la porta a opportunità apparentemente illimitate di espandere il MCU.

VIA

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome