È stata svelato la clausola dei diritti Netflix dei personaggi Marvel che anticipano il blocco di un eventuale passaggio in Disney+ al 2020

I nuovi dettagli sugli show Marvel / Netflix rivelano che Daredevil, Luke Cage e Iron Fist non potranno essere inseriti in Disney+ sotto Marvel Studios prima del 2020. Nel 2015, Netflix ha lanciato il proprio angolo del Marvel Cinematic Universe con la prima stagione di Daredevil. Lo show era il primo di cinque facenti parte dell’accordo tra Marvel TV e Netflix. Il piano originale prevedeva quattro show televisivi standalone: Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist. I personaggi si sono poi uniti nella miniserie The Defenders. Sebbene a ciascuno dei singoli show siano state concesse stagioni aggiuntive, Netflix ha recentemente cancellato alcune delle loro proprietà Marvel.

Innanzitutto, Netflix ha cancellato Iron Fist dopo la seconda stagione, che è stato probabilmente il più debole degli show per ascolti nonostante la ripresa qualitativa. Una settimana dopo pure Luke Cage ha subito la stessa sorte al termine della sua seconda stagione. Infine come molti tristemente ricordano Netflix ha fatto fuori pure Daredevil nonostante la stagione 3 sia stata accolta molto bene dalla critica. Sembra ormai chiaro che Marvel sposterà sotto la guida dei Marvel Studios questi show su Disney+. Purtroppo però dovremo attendere poco meno di due anni.

Variety riporta di una clausola dell’accordo tra Netflix e Marvel che impedisce a quest’ultimo di includere i personaggi in nuovi programmi televisivi o film per due anni dopo la cancellazione. Ciò significa che Daredevil, Luke Cage e Iron Fist non possono apparire in una produzione prodotta dalla Disney fino al 2020, o meglio alla fine 2020. Inoltre, questa clausola significa che se Jessica Jones venisse cancellata dopo la sua terza stagione in uscita nel 2019 il personaggio non potrebbe tornare prima del 2021 su Disney+. L’unica eccezione a questa clausola potrebbe essere la serie spinoff di The Punisher che non era inclusa nell’offerta originale. Ma non è chiaro cosa riserverà il futuro di Frank Castle dopo la sua seconda stagione che debutterà a gennaio 2019.

Ciò che questo significa esattamente per i personaggi Marvel Netflix non è dato saperlo. Si specula che Marvel Studios a causa di questo lasso di tempo di quasi due anni possa effettuare un recasting dei personaggi. Quindi niente più Charlie Cox, Mike Colter e Finn Jones ma appunto per il momento non c’è nulla di confermato. Sicuramente Variety conferma quello che prima era solo ipotizzato, ovvero che Disney e Marvel Studios non potranno continuare a usare questi personaggi immediatamente se li desiderano.

Disney+ ha già pianificato Serie TV che verranno seguite dai Marvel Studios su Loki, Scarlet Witch e Visione per concludere con una da confermare ufficialmente su Falcon e Soldato d’Inverno.

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome