Per Colossus, Deadpool deve rimanere R-Rated

Avendo interpretato il ruolo di Colossus nella serie di film di Ryan Reynolds, l’attore Stefan Kapicic dovrebbe tornare a riprendere il suo ruolo nei futuri sequel incentrati sul Mercenario Chiacchierone, così come i film spinoff pianificati incluso il film sulla X-Force di Drew Goddard. Tuttavia, la possibilità che questi piani possano deragliare a causa della fusione in corso tra Disney e Fox è una delle principali cause di preoccupazione per i fan, soprattutto considerando che Deadpool non si adatta necessariamente al marchio familiare per cui è conosciuta Disney.

Il sequel ha raddoppiato la cattiveria vista nel primo film, un’indicazione che Reynolds e il suo team continueranno a sfruttare il rating R del film.

Quindi cosa succede quando Reynolds e il suo team si ritrovaeranno sotto una nuova gestione? Nessuno lo sa a questo punto, ma Kapicic è sicuro che Disney e Marvel Studios non cambieranno drasticamente il tono del franchise in erba considerando quanto questo sia riuscito.

“Vedremo. Sai che quelle sono le domande alle quali non possiamo rispondere perché non sappiamo cosa accadrà. Ma sai, Deadpool è un franchise di così grande successo, quindi chiunque prenda il potere, non penso che cambierà nulla, perché sai che Deadpool è Deadpool. Deve rimanere R-Rated. Non vuoi distruggere qualcosa che ha creato così tanti soldi e, prima di tutto, devi soddisfare i fan.”

Kapicic ha poi continuato a trasmettere la fiducia che Deadpool manterrà il suo tono crudo e volgare anche se ufficialmente si unirà al MCU, apparentemente stuzzicando il fatto che lui ed i suoi colleghi sappiano già qualcosa che non possono dire:

“Bene, abbiamo [un] franchise di grande successo, quindi ci sono voci su X-Force e Deadpool 3. Vedremo cosa succederà. Aspetta. Ma non abbiamo il permesso di dirlo.”

I commenti dell’attore non sono senza merito. Il CEO della Disney, Bob Iger, ha precedentemente soppresso le preoccupazioni dei fan sulla possibilità che Deadpool venisse annacquato una volta finito sotto l’egidia Disney esprimendo il desiderio della società di continuare quanto stabilito da Fox riguardo al franchise. Come esattamente hanno intenzione di farlo è ancora un mistero, specialmente con il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, che non parla ancora dei loro piani dopo Avengers 4.

Leggi anche – Avengers: Infinity War a 1.92 miliardi, e il sequel del Mercenario Chiacchierone supera Logan negli USA

VIA

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome