Ecco tutte le novità DC Comics dal Comic-Con 2018

Direttamente dal panel DC Comics del Comic-Con 2018 di San Diego ci arrivano importanti novità sui fumetti DC.

Leggi anche – Young Justice: Outsiders – il banner del Comic-Con rivela Darkseid

1) A quando Batman sarà costretto a collaborare con il Joker in una nuova serie di fumetti di Marc Silvestri. Di tutti gli scenari nella tradizione di Batman, Marc Silvestri farà diventare Batman e Joker partner. Nel prossimo fumetto intitolato Batman / Joker: Deadly Duo un misterioso personaggio trova finalmente un modo per entrare sotto la pelle di Joker e costringe Batman ad aiutarlo a scoprire chi è. Parlando con CBR, Silvestri spiega che la premessa era qualcosa che voleva fare da tempo:

Sarà pieno di momenti drammatici e comici. Volevo fare questa storia da 20 anni. La premessa è che qualcuno sta dando un sacco di problemi a Joker e lui non riesce ad affrontarlo. Non può gestirlo. Quindi Joker fa in modo che Batman lo aiuti. Joker prende Jim Gordon e lo tiene in ostaggio – nemmeno Joker sa dove si trova – e lo usa come leva per farsi aiutare da Batman. Piccoli pezzi di Gordon continuano a mostrarsi e Joker gli dice “guarda, finiremo a corto di pezzi da qui a poco“.

Di seguito l’annuncio con la cover, manca ancora la data di uscita negli USA:

Leggi anche – Matt Reeves inizia le assunzioni per la produzione di The Batman

2) La scrittrice di Captain Marvel, Kelly Sue DeConnick, è in procinto di occuparsi della serie di Aquaman e sarà affiancata dall’artista Robson Rocha. Kelly Sue DeConnick sarà la prima scrittrice a scrivere lo standalone di Aquaman e la sua imminente storia è destinata a riesaminare le radici dell’eroe DC. I co-editori Jim Lee e Dan DiDio hanno paragonato la storia di DeConnick a Batman: Anno Uno, con Lee che osserva che esplorerà la relazione di Arthur Curry con sua madre e come la sua assenza abbia lasciato un vuoto nell’eroe DC.

Aquaman sarà presto al cinema e domani si mostrerà col primo trailer ufficiale.

3) DC ha annunciato che Geoff Johns scriverà il fumetto di Shazam! che avrà i disegni di Dale Eaglesham. Il duo aveva in precedenza collaborato per Justice Society of America. Johns ha una lunga tradizione con Shazam, avendo dato al personaggio una nuova origine nel 2011 nel New 52. Proprio da lì Johns e Gary Frank riporteranno tutta la famiglia Shazam (che include i membri del cast di supporto tradizionali Mary Bromfield e Freddie Freeman, insieme ai nuovi personaggi Eugene, Pedro e Darla), sebbene Batson sia il principale difensore dei poteri di Shazam!.

Sebbene Johns avesse in origine pianificato di creare la nuova serie Shazam con lo stesso Gary Frank, Frank è impegnato in Doomsday Clock. La nuova serie vedrà la famiglia Shazam scoprire le origini della magia. Di seguito la cover del primo numero:

Leggi anche – Shazam!: primo trailer al Comic-Con di San Diego

shazam

4) Durante il panel Geoff Johns ha inoltre rivelato nuovi dettagli su I Tre Joker, la prossima serie in formato prestige realizzata in collaborazione con l’artista Jason Fabok. La serie avrà tre numeri di 46 pagine, che faranno luce su una trama precedentemente introdotta da DC Rebirth – che ci sia più di una persona che opera attualmente come Joker?

Ecco la cover art che contiene omaggi a The Killing Joke e Una Morte in Famiglia, di seguito:

Questa storia è incentrata su – non voglio rovinarla troppo – non è focalizzata su altre dimensioni o terre alternative o altro. Si concentra sulle origini del Joker e di Bruce la consapevolezza che ce n’è più di uno.

Leggi anche – Superman (1978): in lavorazione la versione restaurata in 4K

5) Infine Grant Morrison e Liam Sharp si occuperanno della nuova serie su Green Lantern. una nuova serie progettata per esplorare il ruolo dell’eroe titolare come poliziotto spaziale.

Invece delle grandi, epiche storie in 12 parti, ci stiamo concentrando sulla vita quotidiana di un poliziotto spaziale”, ha detto Morrison a IGN . “Fondamentalmente, non ci sono più trame di apocalisse. Il concetto di base è che [Hal Jordan] sia un poliziotto spaziale che pattuglia un settore dell’universo dove tutto può accadere. L’abbiamo reso più simile a un procedimento procedurale della polizia“.

Inoltre l’ex direttore creativo della DC e fondatore di Mad Ghost, Geoff Johns, ha confermato che arriveranno le prime risposte da Doomsday Clock #7 in uscita a settembre. Avremo una spiegazione di ciò che Doctor Manhattan ha fatto nell’universo DC per tutto questo tempo.

Il numero sei è il fulcro della serie Ci stiamo avvicinando e il numero 7 cambierà totalmente ciò che la gente pensa che la serie sia e dove andrà, in particolare con Doctor Manhattan.

Stando all’anticipazione per Doomsday Clock #7, “Geoff Johns e l’artista Gary Frank continuano la miniserie rivoluzionaria che porta il mondo di Watchmen in DC. In questo capitolo, la verità dietro il passato di Dr. Manhattan con l’Universo DC si rivela quando il pianeta è sull’orlo della Super-Guerra.

Inoltre Johns ha condiviso la sua visione per la DC, dicendo che, “i personaggi DC sono così elastici e ci sono così tante storie da raccontare“, ha spiegato. “Penso che qualsiasi cosa tu possa fare in un fumetto, puoi farlo in TV o nei film. Stiamo facendo un film Shazam!, Mera è sul grande schermo. Stiamo facendo uno show televisivo su Stargirl. C’è molto. Ogni personaggio avrà il suo ruolo.

Leggi anche – Zachary Levi paragona Shazam! a Spider-Man