Ecco tutte le novità che il matrimonio tra Batman e Catwoman porta nel DC Comics Universe

Nel mondo di DC Comics, Batman ha preso Catwoman come sua sposa, ma ha ancora bisogno di scegliere il testimone per il suo matrimonio. Ci sono solo due scelte reali, dal momento che Batman ha sempre fatto affidamento su due amici costanti: Dick Grayson, il suo ex compagno, e Clark Kent aka Superman.

Questa decisione avverrà in Batman: Prelude to the wedding: Nightwing vs Hush # 1, che inizia con Nightwing e Superman che portano fuori Batman per una notte in città, il giorno prima del suo matrimonio. La storia è in realtà una riunione di tutti e tre i migliori amici di Batman – come Superman, Batman e Nightwing, che si imbattono nel compagno d’infanzia di Bruce Wayne e attuale supervisore, Thomas Elliot aka Hush.

Tommy vuole l’incarico di testimone di Bruce, che Batman gli nega. Il suo rifiuto non è scioccante … ma l’ultima scelta di Bruce per il testimone è leggermente sorprendente.

Anche se il secondo numero di Batman: Prelude to the Wedding è la storia di Nightwing, è Superman che ottiene il posto di testimone. La coppia dei due presenta sicuramente l’amicizia più tradizionale, anche se le lotte di Batman e Superman coprono la maggior parte dei titoli dei fumetti. Ma Prelude to the Wedding parla molto dell’amicizia di Nightwing e Batman e del perché (per una buona ragione) Bruce non scelga Dick come suo testimone.

[leggi-anche id=”121002″]

DC Rebirth ha restituito molti elementi classici al personaggio di Dick Grayson, incluso il vestito blu di Nightwing e la sua casa di Bludhaven. Tuttavia, il trasferimento a Bludhaven ha anche portato via Nightwing da Batman e Gotham, il che significa che le interazioni tra Bruce Wayne e Dick Grayson sono state più rare del solito. Tuttavia, Prelude to the wedding: Nightwing vs. Hush # 1 rende abbastanza chiaro che non c’è nessuno che sia più vicino a Batman rispetto a Dick Grayson.

Restando comunque in tema di matrimonio per Batman, sembra che questo porterà ad aggiungere un altro figlio alla lista già lunga, personaggio che si unirà agli altri dell’universo DC Comics. Ma c’è di più in questa rivelazione di quanto i lettori possano cogliere in prima lettura, dal momento che il futuro dei bambini di Batman continua ad essere una foschia di timeline alternate, possibili scenari futuri e da incubo.

Uno dei quali porta alla nascita di “Aion” – il nome adottato dal figlio biologico di Bruce Wayne e Selina Kyle. Per essere chiari, Bruce e Selina non hanno un figlio o un bambino nella linea temporale attuale di DC. Ma con il loro matrimonio che si avvicina rapidamente e una vita in cui Bruce Wayne si ritira dalla vita da incappucciato, sembra sempre più possibile, un bambino potrebbe celarsi nel loro futuro. Ma nel suo fumetto di Prelude to the wedding, Damian Wayne scopre che il figlio di Catwoman e Batman è una combinazione mortale.

Aion si annuncia, con la mano in pugno, l’emblema del gatto cucito sulla sua uniforme nera insieme a un cappuccio da pipistrello per denotare il suo lignaggio. Anche le sue abilità di combattimento non deluderanno nessuno dei due, dando a Damian un combattimento per il quale non è seriamente preparato.

[leggi-anche id=”121011″]

Damian prende il sopravvento e termina il combattimento quando capisce che è la sua immaginazione e un potente allucinogeno a provocargli queste visioni. Alla fine la battaglia viene rivelata come uno stratagemma del nonno di Damian, Ra’s al Ghul, che è arrivato a Gotham prima del matrimonio di Bruce. Il nome del criminale, ‘Aion’ è un po ‘un suggerimento in questo nuovo contesto: un termine usato da Carl Jung quando si parla di nozioni del Sé, apparentemente create dalla mente subconscia di Damian.

O così pensa. Perché la versione futura di se stesso che Selina e il figlio di Bruce mostrano a Damian non è completamente un’opera di finzione. Le allucinazioni e la follia di Damian – spiegate dalla droga che gli è stata somministrata – saranno riconosciute dai fan come il destino che attende davvero Damian Wayne, nel futuro discusso da lungo tempo di Batman # 666. E non è l’unica volta che questo futuro da incubo per Damian riemerge in DC Rebirth.

Arrow

Passando invece a Green Arrow, dopo il riavvio del new 52, il personaggio non è mai stato tenuto in grande considerazione con la Justice League, che di solito lo considerava un fastidio. Non che l’arcere si preoccupasse così tanto dato che non sarebbe mai stato davvero d’accordo con i forti del gruppo. Ma questo è cambiato nelle pagine di Justice League: No Justice.

Grazie ad Amanda Waller, non solo gli alberi cosmici hanno affrontato la squadra sul pianeta Brainiac cresciuto sulla Terra, ma sono arrivati ​​i Cosmic Titans. Ora la Justice League deve caricare il seme che Brainiac ha dato loro e usarlo sui Titani, così si daranno da mangiare l’un l’altro. E Green Arrow potrebbe essere l’unico ad aiutarli. Con Lanterna Verde che crea una gigantesca pistola di energia (che poi diventa una balestra) per lanciare il seme, Green Arrow tira il grilletto e colpisce uno dei Titani, mettendo in atto il piano della Lega.

In seguito, Martian Manhunter tira fuori Green Arrow e gli dà una scatola che, dice, è una salvaguardia per l’eventualità che la Lega superi i limiti. E vuole che Green Arrow la custodisca, poiché non riesce a pensare a nessuno più degno di possederla.

Cosa significa questo per Green Arrow? E come sarà influenzato il resto dell’universo DC? Qualunque cosa accada, è probabile che Green Arrow sarà in grado di gestirlo.

VIA, VIA2, VIA3

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome